eventi

SHOPPING. Anche l’e-commerce diventa green

Si chiama Greencommerce ed è il primo sito di e-commerce riservato a prodotti ecologici, biologici ed ecosostenibili in Italia. Si tratta di prodotti provenienti da aziende italiane che possono vantare percorsi legati alla Sostenibilità e che hanno certificato l’impatto ambientale dei propri percorsi produttivi.

L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa, alla quale è intervenuto anche il nostro socio Primo Barzoni, Presidente di Palm S.p.a. e dell’associazione Ecofriends, tenutasi durante l’ultima giornata del Salone del Gusto di Torino, lo scorso 25 Ottobre.


A promuovere questo nuovo progetto è l’associazione Greencommerce, impegnata nella diffusione e promozione dei prodotti a “Km Zero“, nell’utilizzo da parte delle aziende di energie alternative (fotovoltaico, biomasse, ecc…), nel ricorso a sistemi di riciclo e riuso dei materiali, di raccolta dei rifiuti e a pratiche di mobilità sostenibile.

Greencommerce.it sarà il primo e-commerce completamente greenwashing free, in cui un comitato di selezione, composto dai rappresentanti dell’associazione, da enti esterni e da professionisti del settore, si occuperà di individuare sul territorio nazionale le aziende che hanno messo in atto percorsi di tutela ambientale, verificando la presenza dei requisiti minimi.


Greencommerce nasce proprio per stimolare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di diffondere la cultura green e le pratiche di produzione, distribuzione e commercio sostenibili.

Per conoscere questa nuova realtà, visita il sito www.greencommerce.it.


Anche E-bay ha lanciato negli ultimi giorni una nuova tendenza. La famosa piattaforma di aste on line, sta promuovendo, in collaborazione con GreenPeace, un nuovo portale: E-bay Green Team, dedicato alla compravendita di oggetti usati.

Una rapida visita al sito dimostra che gli oggetti scambiati sono tutt’altro che vecchi o brutti regali scartati: i-phone usati pochissimo, tappeti pregiati, gioielli e vestiti vintage, console di videogiochi.

Ma non finisce qui. Sul sito ci sono anche sezioni come i “green talks” dove è possibile scambiarsi proposte e suggerimenti su comportamenti più corretti e sostenibili, e consigli sugli “imballaggi verdi” con carte riciclate che possono essere riutilizzate una volta giunte a destinazione per diventare nuove confezioni.


Inoltre per ogni utente che si registrerà, E-bay pianterà un acro di foresta in una delle regioni più a rischio della Terra.

Non vi resta che visitare www.ebaygreenteam.com e iniziare a “vendere green“.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.