eventi

AMBIENTE. Domenica con il Wwf per il censimento dei corsi d’acqua

 

Domenica 2 Maggio sarà la giornata dedicata al censimento dei fiumi italiani. Il Wwf, infatti, in occasione dell’Anno della Biodiversità lancia la campagna “Liberafiumi 2010“, per monitorare lo stato di salute dei corsi d’acqua del nostro paese.

Migliaia di cittadini e volontari dell’associazione ambientalista saranno impegnati nella valutazione del grado di inquinamento e del rischio di degrado di oltre 29 tratti fluviali in tutta Italia.

L’obiettivo è la creazione di una vera e propria mappa dello stato di salute dei nostri fiumi. Sarà sufficiente fotografare le sponde, segnalare la presenza di costruzioni, discariche abusive o di impianti di depurazione.

Il censimento riguarderà non solo i fiumi ma anche le aree umide circostanti, perchè la loro tutela è fondamentale per la prevenzione delle alluvioni, per ridurre i rischi idrogeologici e per migliorarne la qualità.

I cittadini avranno così la possibilità di trascorrere una giornata all’aria aperta, a contatto con la natura, per scoprire luoghi nascosti, incontaminati o per salvarne altri dal degrado.

In ogni tratto fluviale verranno predisposti appositi punti di ritrovo dove i volontari potranno incontrare gli organizzatori ed ricevere tutte le istruzioni.

Ogni partecipante verrà dotato di un vero e proprio “kit del censitore” con pennarelli, mappe, fogli, computer portatili e fotocamere digitali per riprendere e fotografare nel dettaglio tutte le aree.

Migliaia di adesioni sono già state raccolte, tra cui anche molte scuole e numerosi comuni.

Cliccando sul link è possibile leggere l’articolo completo apparso su La Repubblica e consultare il sito del Wwf per partecipare all’iniziativa.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.