appuntamenti

AMBIENTE. Presentazione de “La casa dei Pesci” per la salvaguardia e la valorizzazione del Territorio

All’interno della manifestazione del Raccolto 2012 dei nostri soci di Amma, il nostro vicepresidente Emanuele Plata e la nostra socia Prof.ssa Alessandra Lancellotti (vicepresidente Associazione Ars Inter Populos di Genova) presenteranno il progetto “La casa dei Pesci” volto alla salvaguardia e alla valorizzazione del Mare della Maremma.


mare_maremmaIl progetto, ideato e portato avanti da Paolo Fanciulli, abile e appassionato pescatore maremmano, è quello di creare uno spazio di sostenibilità tra natura e pesca, tra bellezza naturale e arte, tra protezione e fruibilità, e parte da lontano: già nel 2005, infatti, Fanciulli era riuscito, grazie al coinvolgimento di diversi enti ed associazioni, ad attuare la messa in mare di numerosi dissuasori della pesca illegale e di barriere di ripopolamento ittico di fronte ai Monti dell’Uccellina.


Oggi, a distanza di sette anni, ha ripreso il sopravvento il sogno di ampliare l’area di protezione, ri-costruire gli anfratti naturali che offrono riparo ai pesci, arricchire ‘la casa dei pesci’ con opere artistiche capaci di spingere i turisti a ‘mettere la testa sott’acqua’. E creare, così, nuove prospettive di sviluppo sostenibile, capaci di contrastare il dilagare del cemento.


Il progetto ha come riferimento l’area di mare che si estende dal Canale di Piombino al promontorio Argentario: si tratta di un’area costiera di grande valore paesaggistico e turistico, oltre ad essere una zona ad elevata geodiversità e biodiversità.


jasondecairestaylor_lapromesaIl progetto vuole intervenire per completare la protezione dalla pesca illegale nell’intera area, per creare un supporto migliore al ripopolamento ittico nei bassi fondali, per creare in mare percorsi culturali artistici e ambientali, ovvero, sia percorsi didattici sommersi per una fruizione intelligente dei tratti più belli della costa, sia percorsi artistici con sculture e istallazioni nei luoghi di balneazione e di immersione, fino a creare un ‘giardino dell’arte sommerso che possa costituire un elemento di attrazione per il turismo balneare e subacqueo.


Il Progetto ‘La Casa dei Pesci’, promosso da Paolo Fanciulli e dal Consorzio Naturalmente Toscana delle Aziende del Parco della Maremma, ha già trovato il supporto di Planet Life Economy Foundation e sta aggregando un largo numero di associazioni culturali e ambientaliste (WWF Italia, Italia Nostra, ecc.), di associazioni di settore e sportive, e di privati, con un riscontro su tutto il territorio nazionale e in Germania, Svezia e USA.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.