ambiente

AMBIENTE. Quali ostacoli per la riallocazione dei Sussidi Ambientalmente Dannosi?

Segnaliamo l’intervento del Capo di Gabinetto del Ministro dell’Ambiente del Territorio e del Mare, Raffaele Tiscar, che alla IX edizione della Conferenza Nazionale sull’Efficienza Energetica organizzata da Amici della Terra Onlus, ha voluto fare una panoramica sulle varie tematiche ambientali affrontando anche il tema della riallocazione dei SAD (sussidi ambientalmente dannosi), tema promosso da PLEF all’interno del Consiglio Nazionale della Green Economy e recentemente portato ad Ecomondo, e dei motivi per i quali il MEF si è opposto (cfr dal minuto 15).

 

 

Nonostante questi ostacoli, PLEF, che partecipa dal 2014 al progetto “Riallocazione delle Risorseconvinta che il paese debba poter guidare la conversione verso un sistema produttivo responsabile nei confronti dell’ambiente e del sociale, rimane fiduciosa che le recenti novità di governance nazionale possano coerentemente trasformarsi in fatti, in primo luogo mettendo a disposizione fondi utili per perseguire gli obiettivi sottoscritti a livello internazionale ed in secondo luogo per avviare quella conversione a livello nazionale che diriga i disinvestimenti sul vecchio e gli investimenti sul nuovo, facendo bene all’ambiente e alla salute delle persone, ma anche creando nuova occupazione.

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.