ambiente

APPUNTAMENTI. Presentazione rapporto Italia del Riciclo 2019

Si è tenuta a Roma, il 6 dicembre, presso la Sala Nazionale Spazio Eventi, la presentazione della X edizione de L’Italia del Riciclo 2019, il Rapporto annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti, realizzato da FISE UNICIRCULAR e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. La decima edizione ha messo in luce i trend del settore nell’ultimo decennio ed ha evidenziato le principali difficoltà affrontate dal comparto.

 

Nel corso del decennio 2006-2016, la gestione dei rifiuti in tutta Europa si è orientata sempre più verso il riciclo: la produzione complessiva di rifiuti è rimasta pressoché stabile a 2,5 Mldt, mentre è cresciuto il recupero di materia (+7%). Nello stesso arco temporale in Italia i rifiuti totali prodotti sono aumentati del 6% e il riciclo è cresciuto con un +42% .

 

Molte filiere  hanno avuto delle buone performance, con dati positivi sia a livello europeo che italiano. I rifiuti di imballaggio, per esempio, hanno visto crescere del 27% l’avvio al riciclo dell’UE28: nello stesso periodo, in Italia si è passati da 6,7 a 8,5 Mt, con uguale incremento percentuale registrato in Europa. Il tasso di riciclo rispetto all’immesso al consumo è passato nell’UE28 dal 57 al 67%, mentre in Italia è cresciuto da 55 a 67%, perfettamente in linea col dato europeo e con i nuovi obiettivi europei del 65% al 2025 e del 70% al 2030.

 

Rispetto alle principali economie europee (Germania, Francia, Spagna e Regno Unito) l’Italia è al terzo posto dopo Germania (71%) e Spagna (70%). Anche le singole filiere dei rifiuti di imballaggio mostrano buoni risultati nel periodo analizzato con peculiarità specifiche per ogni settore, come specificato nel rapporto.

 

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.