Editoria

LIBRI

Renaissance Economy

 

RenCap-CoverIl nostro pianeta sta lentamente degradando, diventando inospitale, facendo emergere le grandi contraddizioni del nostro sistema economico e i limiti di un mercato fortemente basato sulla scarsità.

 

In questo e-book, Paolo Ricotti, fondatore di Planet Life Economy Foundation, illustra un nuovo modo di approcciare ai temi globali aprendo il lettore ad un originale punto di vista sull’economia non contaminato dalla finanza speculativa o dalla politica della crescita e della scarsità.

 

Come evidenziato nella prefazione di Bibop G. Gresta, Chairman di Hyperloop Transportation TechNOLOGIES, considerato a livello internazionale tra i più grandi esperti di media avanzati e tecnologie per il trasporto, si tratta di un libro pragmatico, ricco di spunti originali, che presenta al pubblico internazionale un modello in cui c’è spazio per tutti, dove gli obiettivi sono orientati verso il raggiungimento del benessere collettivo, dove sostenibilità, rispetto per l’ambiente e felicità, diventano la nuova moneta di scambio per rigenerare l’economia.

 

Formato: e-book (link Amazon)
Pagine: 120
Prezzo: 3,30 dollari (il 50% del ricavo netto sarà devoluto alla Fondazione PLEF)

 

Clicca qui per visualizzare l’Abstract dell’e-book.


Internauti e Marche Private

 

osservatorio-cop-001“Internauti e Marche Private” è il primo e-book della nuova collana digitale del socio Edizioni DM, nata per approfondire i temi del largo consumo, e comprendere meglio la complessità del fenomeno e i cambiamenti nel tempo. L’e-book, curato dal presidente PLEF, Emanuele Plata, e il socio Gian Marco Stefanini, fisico e informatico partner della società WebResearch, contestualizza il fenomeno della private label ai tempi di Internet, affrontando temi specifici come il vissuto della Pl quando il prodotto è sfuso, il ruolo del marchio del distributore nel commercio elettronico e nel ‘clicca e ritira’, le potenzialità del punto di vendita monomarca, oltre ad elementi più generali come la marca privata nei settori bio ed equosolidale, il rapporto fra distribuzione, marche private e sostenibilità…

 

Facilmente comprensibile anche per i non addetti ai lavori, il volume (66 pp) è consigliato a tutti: chi infatti non desidera saperne di più su quello che ogni giorno mette nel carrello?

 

L’eBook è disponibile in vendita al costo di 3 euro e parte del ricavato andrà a PLEF. Per saperne di più visita il sito di DM (link), oppure scrivi a: commerciale@distribuzionemoderna.info.

 


La riscossa competitiva delle PMI del territorio. Come sviluppare imprenditoria e benessere in sintonia con l’ambiente, la comunità, le forze locali e l’occupazione giovanile

 

Efficienza, dimensione di scala, accentramento organizzativo, fusioni, sviluppo per linee esterne, outsourcing, delocalizzazioni sono tutte best practices che caratterizzano le grandi multinazionali e i grandi paesi emergenti (BRICS). Queste soluzioni possono essere fuorvianti (o addirittura pericolose) per le PMI italiane che desiderano sopravvivere nel mercato e trovare una propria identità competitiva.

 

Per il Paese Italia, infatti, l’unica possibilità di definire una propria dimensione competitiva sostenibile, ad elevato valore aggiunto, qualità di vita e benessere complessivo può realizzarsi solo tramite una chiaro indirizzo di sviluppo economico imperniato proprio sulle PMI di territorio.

 

Per queste imprese occorre riformulare una nuova cultura d’impresa e un indirizzo complessivo che superi quello oggi proposto, partendo proprio dal carattere distintivo e dalle capacità che qualificano i nostri imprenditori rilanciando le reali potenzialità. Partendo dalla comprensione di cosa sta accadendo nel mercato e del nuovo paradigma competitivo globale, il volume “La riscossa competitiva delle pmi del territorio. Come sviluppare imprenditoria e benessere in sintonia con l’ambiente, la comunità, le forze locali e l’occupazione giovanile” del nostro fondatore Paolo Ricotti, edito da Franco Angeli, si propone come guida pratica che aiuta tutti coloro che desiderano inserirsi all’interno del prossimo ciclo economico, coerente ai vincoli della sostenibilità, e incrociare le reali esigenze della gente.

 

Clicca qui per visualizzare la Copertina, la IV di Copertina e l’Indice del libro.

 


Sostenibilità e Green Economy – Quarto settore. Competitività, Strategie e Valore Aggiunto per le imprese del terzo millennio

 

Il libro “Sostenibilità e Green Economy – Quarto settore” edito da Franco Angeli e frutto di sette anni di attività della Fondazione-onlus PLEF, presenta una sorprendente prospettiva di vita in cui l’Economia si riappropria del suo ruolo originale di motore della creazione di benessere. Basato sul criterio della “bio-imitazione”, ci propone un’Economia che mantiene la sua capacità di soddisfare le esigenze del mercato e della gente, pur garantendo una piena sostenibilità ambientale.

 

L’originalità del libro sta nel fatto che argomenti come scienza, filosofia morale, economia e mercato reale, l’evoluzione per trasformazione dei consumi, la competizione globale, l’energia rinnovabile e soprattutto il ruolo dell’economia sostenibile per l’evoluzione dell’intera società civile, non sono trattati da un punto di vista puramente teorico, bensì pratico e gestionale, immediatamente realizzabili nelle imprese.

Il libro è stato presentato durante il convegno del 29 aprile 2010, “Osservatorio PLEF sull’evoluzione del mercato “sostenibile” Il nuovo paradigma dell’Economia Sostenibile cosa rimane, cosa cambia, quale futuro ci attende”. Obiettivo di tale evento era portare all’attenzione dell’opinione pubblica il nuovo paradigma di mercato che vuole coniugare il Valore Aggiunto creato nelle imprese con un’evoluzione “aspirazionale” degli stili di consumo e una migliore qualità della vita complessiva dei cittadini.

 

Clicca qui per visualizzare: L’indice del libro | il comunicato stampa | La copertina del libro


Il primo libro della Planomia. Realtà, sogni, ambizioni della sostenibilità

 

Quattro anni di lavoro del Comitato Scientifico di PLEF, grazie al contributo dei suoi membri, hanno permesso la pubblicazione de “Il primo libro della Planomia. Realtà, sogni, ambizioni della sostenibilità” edito da Franco Angeli. Dal contemporaneo apporto di scienze diverse – geologia, storia, filosofia, biologia, sociologia, farmacologia, medicina, psicologia, economia – nel libro si delinea un quadro complessivo della Sostenibilità che si conferma elemento sempre più indispensabile per garantire lo sviluppo.

 

Il primo libro della Planomia è stato anche protagonista di un vero e proprio spettacolo teatrale, realizzato in occasione della sua presentazione ufficiale il 10 Marzo 2008 al Teatro San Babila di Milano: uno spettacolo singolare e innovativo, un momento collettivo di presa di coscienza su ciò che di fatto vuol dire Sostenibilità, declinata non solo su sogni e ambizioni, ma anche nelle sue realtà applicative.

 

Clicca qui per visualizzare: L’indice del libro | il comunicato stampa | La copertina e l’abstract del libro


CITTÀ SOSTENIBILE

 

Dal 2006 al 2009 la Fondazione ha curato l’inserto “Città Sostenibile” pubblicato ogni mese all’interno del magazine “Tempo Economico – Mensile dell’innovazione e della responsabilità sociale”. L’obiettivo di fondo è quello di definire un modello concreto e percorribile di città che ponga al centro di ogni suo aspetto la Sostenibilità.

 

L’inserto “Città Sostenibile” si articola in 8 grandi temi specifici: pubblica amministrazione; società e cittadini; beni storici, naturali e culturali; economia di mercato; area commerciale; intrattenimento; vivibilità; mobilità. In queste pagine portiamo all’attenzione dei lettori/cittadini quelle che sono le iniziative, le discipline, le buone pratiche in grado di preservare e migliorare il benessere individuale e collettivo, oltre che del nostro pianeta. Tutto ciò allo scopo di informare, sensibilizzare e incoraggiare comportamenti sani, responsabili e sostenibili: un inserto ricco di spunti per intraprendere un reale e concreto cambiamento dei nostri stili di vita.

 

Di seguito sono a tua disposizione, liberamente consultabili, i numeri che abbiamo pubblicato:”
Numero 0Numero 1Numero 2Numero 3Numero 4Numero 5Numero 6Numero 7Numero 8Numero 9Numero 12Numero 13Numero 14Numero 15Numero 16Numero 17Numero 18Numero 19Numero 20
Numero 24Numero 25Numero 26Numero 27Numero 28

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page