eventi

EVENTI. Carnevale 2010 all’insegna della Sostenibilità

Il Carnevale 2010 è alle battute finali, con le sfilate di quello ambrosiano, sabato si chiuderanno ufficialmente i festeggiamenti del 2010.

Una tradizione contraddistinta quest’anno da un’attenzione particolare alla Sostenibilità nelle celebrazioni di molte città.


Partiamo da Salvador de Bahia dove tutti i carri della sfilata allegorica dell”11 Febbraio erano completamente ecologici, alimentati a biodisel con una riduzione delle emissioni compresa tra il 10 e il 15%. Inoltre i costumi di gran parte degli artisti erano stati realizzati con materiali riciclabile così come i piatti e i bicchieri usati dai partecipanti durante la rassegna.




Anche a Nizza, dal 14 al 28 Febbraio, sarà in scena un Carnevale sostenibile. La città francese, nota per le sue politiche attente all’ambiente, ha ideato festeggiamenti eco-friendly il cui tema è “Il Pianeta Blu“. In ogni sua fase ci saranno quindi richiami all’ecologia e alla tutela dell’ambiente. A partire da comunicati stampa e brochure realizzate con carta riciclata, illuminazioni e decorazioni con led e a basso consumo fino alla sfilata vera e propria. Così ognuno dei 20 carri della sfilata ha rappresentato una delle fasi della Terra viste sotto il prisma dell’ecologia.

Le città italiane però non sono state da meno. Venezia, simbolo per antonomasia del Carnevale, quest’anno si è illuminata grazie ad Ecolamp, il Consorzio per il recupero e lo smaltimento delle apparecchiature di illuminazione, che proprio in quest’occasione ha lanciato il curioso concorsoLove Game“. I partecipanti dovevano tentare di fotografare entrambe le mascotte di Ecolamp, Voltonio e Bidonia, che giravano per la città, inviando le foto al sito easyecolamp.it. I vincitori si aggiudicheranno due biglietti, con relativo soggiorno in laguna, per assistere alla storica regata della città a Settembre.


Ma la partnership tra il Comune e il Consorzio non si ferma qui. Durante tutta la manifestazione sono stati installati ben 6 Temporary store nei principali sestrieri (distretti) di Venezia presso i quali era possibile ricevere informazioni sul consorzio, consigli e suggerimenti sullo smaltimento delle lampadine e delle apparecchiature d’illuminazione.

È stata inoltre allestita la mostra itinerante “Lamp&Rilamp” che, attraverso un percorso polisensoriale suddiviso in cinque moduli, ha permesso ai visitatori di vivere un’esperienza di sensibilizzazione e conoscenza sul ciclo di vita di una lampadina a basso consumo.


Maggiori informazioni sulle diverse iniziative di Ecolamp sono disponibili sul sito del Consorzio.

Ecocarnevale” è il progetto promossa dal Comune di Perugia che ha proposto una sfilata di maschere e costumi realizzati con materiali riciclati dagli studenti delle scuole del territorio. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del programma “Un mese per l’ambiente“, creato dal Comune per sensibilizzare tutti i cittadini e promuovere la raccolta differenziata.


Ad Imola, invece, i protagonisti assoluti sono stati i “Fantaveicoli“, carri allegorici che dovevano essere mossi solo da combustibilizero emission” (aria compressa, idrogeno, energia elettrica, pannelli solari) oppure a spinta, a pedali, a traino e ad elica.

Infine a Milano, sabato 20 Febbraio, per la sfilata conclusiva, saranno in scena gli artisti catalani Guixot de 8 che allestiranno in Piazza Mercanti un parco giochi interamente composto da materiali riciclati. Sul sito del Comune è possibile scaricare il programma completo del Carnevale.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.