A Civitavecchia si guarda già al futuro

14-01-2021

Il progetto “Porto bene comune”, promosso dal Comitato cittadino Sole con l’aiuto di tecnici esperti, prospetta a Civitavecchia una vera rivoluzione tecnologica. Da 70 anni la città paga il prezzo della servitù energetica a cui è stata votata in seguito alla costruzione dei megacentri industriali di produzione termoelettrica. Le fu promesso occupazione e progresso, ha ottenuto inquinamento, alto tasso di malattie e, alle soglie della dismissione del carbone, nuove centrali a gas e neppure più lavoro.

 

Il progetto, visionario e utopistico solo un anno fa, diventa possibilità concreta dal rilancio del Next generation Eu, verso un continente a zero emissioni nel 2050.

 

Un porto avveniristico totalmente green, autonomo sotto il profilo elettrico e termico, con energie rinnovabili e idrogeno, capace di accumulare l’energia e utilizzarla quando necessario. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

Investitori sempre più attenti alla Biodiversità

14-01-2021

Il socio Andrea Gasperini, Head of Sustainability AIAF, insieme a Sonia Artuso, Financial Analyst, ci informano come la BIODIVERSITA’, dopo il climate change, stia acquisendo pari attenzione da parte di investitori e analisti finanziari. La stessa Commissione Europea ha recentemente adottato una nuova strategia sulla Biodiversità al 2030 con un action plan ambizioso per proteggere la natura e arrestare il degrado degli ecosistemi. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

Un barcode invisibile per riciclare il packaging dei prodotti

11-01-2021

Per codificare il “passaporto digitale per il riciclaggio” del packaging dei prodotti, si stanno sperimentando i trademark digitali.

 

Anche i più volenterosi dei consumatori green non sempre riescono a decifrare nell’etichetta dei prodotti come riciclare o riutilizzare il packaging, e quindi a farlo correttamente. Possiamo immaginare la stessa difficoltà, in proporzioni ben diverse, per i centri di smistamento dei rifiuti, che devono gestire, classificare e separare migliaia di tonnellate di prodotti, e via via per i vari passaggi di questa filiera dai confini ormai internazionali.

 

La community delle imprese del largo consumo sta da tempo cercando il modo di eliminare queste difficoltà e contribuire attivamente al raggiungimento di tassi di riciclo sempre più alti (i dati italiani sono nel rapporto annuale “L’Italia del riciclo”).

 

Tra gli esperimenti pilota in corso c’è quello che la BBC ha definito il “barcode invisibile”. Si chiama HolyGrail 2.0! – sacro graal due-punto-zero! – l’iniziativa che, sotto l’egida dell’AIM (Association des Industries de Marque, la European Brands Association), ha riunito più di 85 aziende e organizzazioni attive nella fliera del packaging per valutare l’efficacia delle tecnologie di digital watermark (letteralmente filigrana digitale, o marchiatura digitale).per fare una selezione accurata degli imballaggi dei prodotti e quindi permettere un riciclaggio di qualità superiore. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

Insieme ai Paladini apuoversiliesi per fare un punto sul tema dell’erosione della spiaggia

17-12-2020

Sabato 19 dicembre 2020 il presidente PLEF, Emanuele Plata, interverrà alla tavola rotonda “IL PUNTO SULLʼEROSIONE DELLA SPIAGGIA“, organizzata dall’Associazione dei Paladini Apuoversiliesi in occasione della loro assemblea annuale (inizio ore 10,30).

 

PLEF ha già avuto modo di ospitare l’Associazione presieduta dalla socia Orietta Colacicco, durante il comitato scientifico PLEF del 17 giugno 2019, in cui venne discusso e approfondito il tema dell’erosione costiera e presentata la proposta di riconversione del porto di Carrara su cui i Paladini si stanno battendo da diversi anni Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

Qualche spunto per un Natale green in famiglia tra risparmio e sostenibilità

15-12-2020

Il Natale è per molti il periodo più bello dell’anno, si fa festa, tutti sono più allegri, si respira una certa magia nell’aria e le città si illuminano e si abbelliscono con le più sgargianti decorazioni.

 

Quasi tutti noi però, in questi giorni ci ritroviamo a chiedere qualche sacrificio in più ai nostri portafogli per regali, addobbi, pranzi e cene. D’altronde tutti pensiamo che sia importantissimo far felici i propri cari e passare del tempo con loro, perciò non vogliamo rinunciarci, ma allo stesso tempo non dovremmo essere disposti a rinunciare neanche a limitare gli sprechi. A farne le spese, quindi, nella ricerca di un compromesso, purtroppo è spesso l’ambiente, che diventa l’aspetto del nostro Natale sacrificabile. Ecco perché abbiamo deciso di fornire alcuni consigli per risparmiare qualche euro senza rinunciare alla magia del Natale e senza avere un impatto negativo sul nostro pianeta! Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

Si avvia nei mercati rionali di Roma l’iniziativa Coripet per il riciclo del PET

24-11-2020

Al via le attivazioni degli ecocompattatori per la raccolta e il riciclo delle bottiglie in Pet nei mercati cittadini di Roma, come previsto dall’accordo sottoscritto a settembre da Roma Capitale e il consorzio Coripet, socio PLEF. Nei giorni scorsi, nel mercato della Magliana, la Sindaca Virginia Raggi ha inaugurato il primo ecocompattatore nell’ambito dell’iniziativa “Riciclami al mercato… e sarai premiato!”. La logica è quella già presentata dal consorzio nell’ambito dello scorso Green Retail Forum PLEF, quella del “bottle to bottle”: i materiali raccolti avranno nuova vita, in vista dell’obiettivo europeo fissato al 2025 di produrre bottiglie contenenti un 25% di PET riciclato (R-pet).

 

Tutela dell’ambiente, cultura del riciclo e anche un piccolo incentivo per fare la spesa nei nostri rionali. Questo progetto ha avuto molto successo nelle metropolitane, tanto che a sole tre settimane dalla riattivazione delle macchinette nelle stazioni dopo il lockdown, sono state raccolte ben 67mila bottiglie. Entro il mese di dicembre, saranno 17 gli ecocompattatori attivi nei mercati rionali”, ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

APPUNTAMENTI. Presentazione Rapporto “Italia del Riciclo 2020”

16-11-2020

Siamo lieti di segnalarvi la presentazione dell’undicesima edizione dell’Italia del Riciclo 2020, il rapporto annuale sul riciclo e il recupero dei rifiuti, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNICIRCULAR, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e di Ispra. L’evento si svolgerà il 10 dicembre 2020, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, in live streaming.

 

L’undicesima edizione dell’Italia del Riciclo mette in luce i trend del settore e fornisce una prima panoramica degli effetti della pandemia sulle attività connesse al riciclo dei rifiuti urbani e speciali in Italia, sulle misure adottate e sulle proposte per uscire dalla situazione emergenziale Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

Pubblicate le Green News PLEF di ottobre

11-11-2020

Eccoci al sesto appuntamento con le Green News di PLEF, una breve selezione di contenuti informativi di attualità («flash news») sui temi della sostenibilità, con particolare attenzione al mondo delle imprese e del largo consumo, commentati dalla nostra Associazione per informare e sensibilizzare i cittadini verso scelte di consumo e stili di vita più consapevoli e responsabili.

 

Su Spreaker è disponibile il nuovo podcast, con un commento sia sul nuovo pack ecosostenibile di Granarolo in collaborazione con Tetra Pak (commentata dal nostro socio e co-organizzatore del Green Retail Forum, Domenico Canzoniero), sia sul tema del rapporto tra agricoltura e biodiversità (con il commento del nostro socio naturalista Andrea Pirovano, responsabile di Progetto Natura onlus) Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

Stati Generali della Green Economy 2020 – Le proposte del Consiglio nazionale GE

07-11-2020

Si è svolta in modalità esclusivamente digitale, il 3 e 4 novembre, la nona edizione degli Stati Generali della Green EconomyL’iniziativa, appuntamento di riferimento della green economy in Italia, è organizzata dal Consiglio Nazionale della Green Economy, di cui PLEF è membro fin dalla sua costituzione, composto da 69 organizzazioni di imprese, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e della Commissione europea.

 

Questa edizione degli Stati Generali si è focalizzata sulle Proposte del Consiglio nazionale della green economy di indirizzo per il Piano italiano di accesso ai finanziamenti del Recovery Plan “Next Generation UE”, sostenute dai dati della Relazione 2020 sullo stato della green economy in Italia, con l’obiettivo di contribuire a tradurre le potenzialità del nuovo contesto in misure per lo sviluppo degli investimenti, nei suoi diversi aspetti e settori, da attuare nel breve termine per la ripresa dell’economia italiana e consolidare un quadro di riferimento per le riforme necessarie.

 

Le proposte per mettere il Green Deal al centro della ripresa sono suddivise in cinque settori strategici della green economy – energia e clima, economia circolare, green city e territorio, mobilità urbana, sistema agroalimentare – e sono pensate per attivare uno sviluppo durevole, una ripresa degli investimenti e dell’occupazione e dare una risposta rapida alla crisi climatica, utilizzando le risorse messe a disposizione di Next Generation EU Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

Anche PLEF firma l’appello per gli investimenti europei per il clima

27-10-2020

Il clima non può attendere: è il momento del fare. Cento esponenti di importanti imprese e associazioni di impresa italiane, tra cui PLEF, lanciano un appello per rendere gli investimenti europei più ambiziosi e adeguati alla sfida di una transizione ecologica, climatica che poggia su tre capisaldi: ambizione climatica per aumentare la quota di finanziamenti dedicati al clima del Recovery Fund, criteri climatici stringenti per indirizzare gli investimenti, una lista di esclusione delle attività anti-clima da non finanziare.

 

L’appello è rivolto ai parlamentari Italiani, ai rappresentanti italiani in Parlamento Europeo e ai membri del Governo italiano per sostenere che le proposte europee per il clima e l’ambiente siano rese più incisive, in vista della negoziazione relativa alla versione finale del pacchetto di ripresa europeo post Covid, prevista per il mese di novembre.

 

La transizione verso un’economia ambientalmente sostenibile e climaticamente Neutrale – si legge nell’ appello – rappresenta una sfida epocale che cambierà il sistema energetico e i modelli di produzione e consumo in tutti i settori”.

 

Le tre direttrici indicate nell’ appello prevedono in particolare Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·