PLEF. Rinnovo delle cariche sociali verso gli Obiettivi 2030

07-04-2021

Rinnovo delle cariche per PLEF, impegnata dal 2003 ad includere i principi della sostenibilità nelle dinamiche gestionali delle imprese. Paolo Mamo, CEO di Altavia Italia è stato eletto Presidente.

 

Planet life Economy Foundation ha eletto, nel corso dell’assemblea dei soci, il nuovo consiglio direttivo, che risulta così composto: Ilaro Ghiselli, Luca Guzzabocca, Enza Laretto, Paolo Mamo, Laura Mazza, Cristina Melchiorri, Monica Pasquarelli, Emanuele Plata, Paolo Ricotti, Mariagrazia Sanua, Antonio Servadio.

 

Il presidente uscente, Emanuele Plata, conclude il suo terzo mandato con un augurio e una riflessione sulle attività svolte finora e le sfide per il futuro: “Il nuovo ciclo che si apre nel 2021 con la pandemia e il Next Generation Plan si prospetta per PLEF di grande interesse e rinnovamento, nella continuità dei valori e dei concetti che ci identificano. Forte di 18 anni di esperienza attiva, di idee ed energia, PLEF inaugura questa nuova epoca con la passione, la generosità e il coraggio che da sempre hanno caratterizzato la sua storia. Oggi siamo consapevoli di un cambiamento in atto con traumi e potenzialità certi e responsabilmente intendiamo dare il nostro contributo affinchè si riesca a promuovere una cultura d’impresa capace di costruire valore e benessere durevoli per le comunità, nel rispetto dei vincoli ambientali e sociali, oltre che economici.” Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

I Risultati dell’Indagine Astarea: Come comunicano le imprese sostenibili?

23-02-2021

Siamo felici di condividere i risultati dell’indagine condotta dal socio Astarea, istituto di ricerche di mercato, sul tema “La sostenibilità nella comunicazione d’impresa”. La ricerca, impostata e promossa con il supporto di PLEF e patrocinata da ASviS, è stata recentemente presentata durante il webinar formativo organizzato dall’Alleanza in collaborazione con Ferpi. Vi invitiamo inoltre a leggere l’intervista a Laura Cantoni, partner Astarea, a commento dei risultati.

 

  • Leggi i risultati dell’indagine: link.

 

  • Leggi l’intervista a Laura Cantoni: link.

→ Nessun commento Tags: · · · ·

Qualche spunto per un Natale green in famiglia tra risparmio e sostenibilità

15-12-2020

Il Natale è per molti il periodo più bello dell’anno, si fa festa, tutti sono più allegri, si respira una certa magia nell’aria e le città si illuminano e si abbelliscono con le più sgargianti decorazioni.

 

Quasi tutti noi però, in questi giorni ci ritroviamo a chiedere qualche sacrificio in più ai nostri portafogli per regali, addobbi, pranzi e cene. D’altronde tutti pensiamo che sia importantissimo far felici i propri cari e passare del tempo con loro, perciò non vogliamo rinunciarci, ma allo stesso tempo non dovremmo essere disposti a rinunciare neanche a limitare gli sprechi. A farne le spese, quindi, nella ricerca di un compromesso, purtroppo è spesso l’ambiente, che diventa l’aspetto del nostro Natale sacrificabile. Ecco perché abbiamo deciso di fornire alcuni consigli per risparmiare qualche euro senza rinunciare alla magia del Natale e senza avere un impatto negativo sul nostro pianeta! Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

Il Bilancio di sostenibilità di settore della distribuzione moderna

11-12-2020

Federdistribuzione ha pubblicato uno studio, in collaborazione con Altis (Università Cattolica di Milano), che evidenzia un costante crescita della diffusione delle iniziative ambientali, sociali, etiche tra le imprese associate. A testimonianza dell’incremento di attenzione e dell’impegno ad integrare la sostenibilità nella quotidianità aziendale, l’edizione 2020 si è arricchita con un indicatore che rappresenta la media, per area e per edizione, della percentuale di diffusione tra le aziende delle pratiche comuni analizzate ed evidenzia un costante aumento registrato negli anni: dal 72% nel 2014 al 76% del 2017, fino all’80% del 2020 Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

PLEF partner di AIESEC per il progetto MakeEAT

16-11-2020

PLEF e AIESEC hanno siglato un protocollo di intesa che promuove la possibilità per le associazioni amiche di PLEF di accogliere per sei settimane studenti universitari provenienti dall’estero per il progetto MakeEAT, che prevede la loro partecipazione alle attività associative attraverso training e workshop sulle tematiche della produzione e consumo responsabile.

 

L’accordo nasce dalla comune volontà di perseguire i propri obiettivi attraverso la valorizzazione dei giovani, affinché possano esplorare e sviluppare il proprio potenziale di leadership in progetti centrati sul rispetto dei vincoli di sostenibilità, ovvero la responsabilità ambientale e sociale nei confronti delle generazioni presenti e future. Quella con AIESEC è un’ulteriore collaborazione di PLEF con istituzioni e organismi, nazionali e internazionali, tesa a costruire una vera cultura internazionale sulle tematiche collegate allo sviluppo sostenibile nelle giovani generazioni (come già avvenuto con l’Associazione Rondine e la IES Foundation). Partner più qualificato in questo senso non poteva esserci visto che AIESEC è la più grande organizzazione di studenti al mondo (18-30 anni). Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

PLEF partecipa al gdl Consultazioni pubbliche sulla Finanza Sostenibile

11-11-2020

Siamo lieti di segnalare la partecipazione di PLEF all’iniziativa di AIAF – Standard setter dell’Analisi finanziaria, associazione convenzionata, che ha promosso la costituzione di un gruppo di lavoro “Consultazioni pubbliche sulla Finanza Sostenibile” il cui obiettivo è quello di rispondere alle due prossime consultazioni:

  • CONSOB – Regime volontario di pubblicazione della dichiarazione di carattere non finanziario (DNF) – Call for evidence,
  • IFRS Foundation – Consultation Paper on Sustainability Reporting.

 

Sta infatti aumentando la richiesta di una maggiore trasparenza delle informazioni ESG da parte degli investitori, in ragione del loro utilizzo sempre più frequente nell’ambito del processo di analisi e decisione degli investimenti e dunque la volontà di comprendere meglio i rischi finanziari e le opportunità di creazione del valore nel lungo termine. PLEF porterà il proprio contributo e quello delle imprese aderenti interessate. I termini della consultazione sono fissati al 30 novembre 2020.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

Anche PLEF firma l’appello per gli investimenti europei per il clima

27-10-2020

Il clima non può attendere: è il momento del fare. Cento esponenti di importanti imprese e associazioni di impresa italiane, tra cui PLEF, lanciano un appello per rendere gli investimenti europei più ambiziosi e adeguati alla sfida di una transizione ecologica, climatica che poggia su tre capisaldi: ambizione climatica per aumentare la quota di finanziamenti dedicati al clima del Recovery Fund, criteri climatici stringenti per indirizzare gli investimenti, una lista di esclusione delle attività anti-clima da non finanziare.

 

L’appello è rivolto ai parlamentari Italiani, ai rappresentanti italiani in Parlamento Europeo e ai membri del Governo italiano per sostenere che le proposte europee per il clima e l’ambiente siano rese più incisive, in vista della negoziazione relativa alla versione finale del pacchetto di ripresa europeo post Covid, prevista per il mese di novembre.

 

La transizione verso un’economia ambientalmente sostenibile e climaticamente Neutrale – si legge nell’ appello – rappresenta una sfida epocale che cambierà il sistema energetico e i modelli di produzione e consumo in tutti i settori”.

 

Le tre direttrici indicate nell’ appello prevedono in particolare Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

La Carta di Firenze per l’economia civile

26-09-2020

Venerdì 25 settembre 2020, durante l’inaugurazione della seconda edizione del Festival nazionale dell’Economia Civile organizzato dai nostri amici di Next – Nuova economia per tutti, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stata consegnata la «carta di Firenze», il documento che riassume in 8 punti la proposta che molte imprese stanno sperimentando con successo: sostenere il valore del lavoro e delle persone; credere nella biodiversità delle forme d’impresa; promuovere la diversità e l’inclusione sociale; valorizzare l’impresa come luogo di creatività e di benessere; investire nell’educazione e nella promozione umana; proporre una nuova idea di salute e benessere; coltivare il rispetto e la cura dell’ambiente; attivare energie giovani, innovazione e nuove economie Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

Liliana Segre, l’ultima testimonianza pubblica a “Rondine” per trasformare la memoria in un futuro senza odio e violenza

22-09-2020

Saranno i nostri giovani amici di Rondine Cittadella della Pace a raccogliere il patrimonio morale di Liliana Segre, giovani “nemici” che hanno scelto di convivere e impegnarsi per superare l’odio che separa i loro popoli. Il prossimo 9 ottobre, dalle ore 10.30 nell’antico borgo medioevale di Rondine ad Arezzo, la senatrice a vita consegnerà loro il testimone – quali rappresentanti ideali di tutti i giovani italiani e del mondo – perché proseguano e diffondano il suo messaggio di pace e superamento dell’odio.

 

L’iniziativa è realizzata dal “Comitato Promotore dell’evento pubblico per Liliana Segre”, costituitosi per promuovere la memoria della Senatrice a vita e trasformarla in un bene comune a disposizione dell’umanità e della ripartenza dell’Italia. L’ evento sarà accessibile a tutti grazie al digitale sulla piattaforma grazieliliana.rondine.org proprio perché il messaggio della Segre possa diventare universale e raggiungere milioni di persone. L’iniziativa è realizzata con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, inoltre vedrà come media partner RAI e Agenzia Stampa Dire Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

Programma Nazionale per la Ricerca: al via la consultazione pubblica

01-09-2020

Il Ministero dell’Università e della Ricerca (Mur) ha preparato il documento che orienta le politiche della ricerca in Italia, individua priorità, obiettivi e azioni volte a sostenere la coerenza, l’efficienza e l’efficacia del sistema nazionale della ricerca.

 

Con questo documento (disponibile al link https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/MURPNR2127) il Ministero intende mettere in moto per la prima volta una programmazione strategica, partecipata e dinamica, in grado di contribuire allo sviluppo sostenibile della società e recepire anche le istanze emergenziali.

 

Il Piano è aperto alla consultazione pubblica fino all’11 settembre mediante un questionario disponibile sempre al link https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/MURPNR2127

→ Nessun commento Tags: · · ·