notizie

RIFIUTI. Da rifiuto a risorsa…con Mr PET

Mr PET: “Make money save the Planet” è un programma di riciclo molto interessante dove il rifiuto non è più una materia di scarto ma diventa una risorsa, una materia prima da cui partire per creare nuovi prodotti.

Il progetto è piuttosto semplice ma altrettanto efficace. Si tratta di raccoglitori o mini container per la raccolta delle bottiglie di plastica, collocati nelle vicinanze di alcuni supermercati o ipermercati.


È sufficiente inserire una tessera magnetica gratuita (che si può richiedere al punto informazioni dei punti vendita limitrofi) e successivamente le bottiglie di plastica vuote.

Il dispositivo riconosce quelle in PET (la materia in cui sono comunemente prodotte le bottiglie di plastica) attraverso il codice a barre e accredita puntiFedeltà amica dell’ambiente” per ogni contenitore introdotto.


I punti raccolti sono poi trasformati in buoni sconto o in punti fedeltà della rete commerciale del punto vendita.

Molti sono i vantaggi di questo sistema: permette alle famiglie di risparmiare sulla spesa, aiuta le aziende che vogliono riciclare (poichè il raccoglitore produce mini balle di PET già pronte da trasformare), ottimizza le possibilità di raccolta e recupero dei rifiuti ma soprattutto fa bene all’ambiente.


I materiali recuperati vengono trasformati in prodotti per la grande distribuzione come cestini e carrelli: il progetto prende il nome di Eko-logic Shop to Shop.

L’obiettivo è quello di realizzare una vera e propria linea di prodotti per la spesa realizzata in Keorex, materia seconda che si ricava appunto dalle bottiglie raccolte e differenziate attraverso Mr PET. Il Keorex è un materiale plastico dai molteplici utilizzi, trasparente come il PET vergine ma riciclabile infinitamente e di elevata qualità.


L’iniziativa è piaciuta molto sia ai cittadini che alle varie organizzazioni di volontariato poichè dimostra come un prodotto, cosiderato solitamente solo un rifiuto, possa in realtà trasformarsi in una vera e propria risorsa.

E i prodotti che ne derivano sono ecologici, amici dell’ambiente e di buona qualità.


L’idea è partita da un gruppo di imprenditori piemontesi che si sono riuniti nella Compagnia di Finanza Etica, una finanziaria che ha come obiettivo il finanziamento di soluzioni tecnologiche ecosostenibili per lo smaltimento dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata.

I primi punti vendita ad aderire sono stati proprio piemontesi ma si spera di poter allargare l’idea a molti altri supermercati in tutta la penisola.


Per saperne di più sul progetto Mr PET è possibile consultare sia la presentazione cartacea che quella video.

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.