PLEF. Nuovo appuntamento “SAPERE&SAPORI”: Come si misura il BES di un Territorio

23-11-2018

Siamo lieti di segnalare il nostro prossimo appuntamento “Sapere&Sapori“, che segue l’Assemblea dei soci PLEF, con un light dinner durante il quale verrà presentata l‘innovativa ricerca volta a misurare il BES (Benessere Equo Sostenibile) a livello comunale. L’incontro si svolgerà all’interno di DistrEat, il nuovo bistrot e spazio poliedrico realizzato in sinergia con Altavia, da trent’anni agenzia internazionale di comunicazione Leggi tutto

Tags: · · · · ·

APPUNTAMENTI. Presentazione Rapporto “L’Italia del Riciclo 2018”

22-11-2018

Il 19 dicembre 2018 si terrà a Roma, dalle ore 9:00 alle ore 13:30, presso la Sala Nazionale Spazio Eventi (Via Palermo 10), la presentazione del Rapporto “L’Italia del Riciclo 2018”, nona edizione del report annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNICIRCULAR.

 

Durante l’incontro verrà presentato il quadro complessivo aggiornato sul riciclo dei rifiuti in Italia, sulle tendenze in atto e sulle dinamiche europee e internazionali. Verrà inoltre illustrato un approfondimento sulla movimentazione dei rifiuti all’interno del territorio nazionale e verso l’estero, vista come un’opportunità per chiudere il ciclo di gestione dei rifiuti.

 

La partecipazione all’evento è aperta e gratuita. Per confermare la propria presenza è necessario registrarsi a questo link.

 

Tags: · · · ·

ATTUALITA’. La discussione politica sugli inceneritori: un caso esemplare di come in Italia la gestione dei rifiuti sia ignorata

21-11-2018

Riportiamo qui di seguito l’editoriale di Edo Ronchi relativo all’attuale discussione politica sugli inceneritori. Il pensiero PLEF converge con la visione di medio lungo termine sostenuta dal presidente SUSDEF (e coordinatore del Consiglio Nazionale Green Economy), sottolineando la centralità dell’obiettivo della riduzione dello smaltimento in discarica.

 

Quindi il problema della gestione dei rifiuti in Italia sarebbe oggi di fronte ad una scelta decisiva: 100 inceneritori, almeno uno in ogni provincia?

 

Cominciamo con alcuni numeri (rapporto sui rifiuti urbani ISPRA 2017): in Italia il 46% dei rifiuti urbani è riciclato (il 26% con recupero di materia e il 20% con trattamento biologico e compostaggio); il 25% è smaltito in discarica e il 20% è incenerito o coincenerito, l’8% è gestito in altro modo (biostabilizzato, per la copertura di discariche ecc.) e l’1% viene inviato all’estero.

 

Stiamo per recepire una nuova direttiva europea per lo sviluppo dell’economia circolare che ci obbligherà a ridurre la produzione di rifiuti, a riciclare, entro il 2030, almeno il 65% dei rifiuti urbani e a ridurre lo smaltimento in discarica a non più del 10%. Dovremo quindi prendere provvedimenti per ridurre gli sprechi alimentari, ridurre l’uso di prodotti e contenitori monouso, contrastare l’obsolescenza programmata e puntare su prodotti a più lunga durata, rafforzare la riparabilità e il riutilizzo. E adottare misure per far crescere il riciclo, aumentando e migliorando le raccolte differenziate, la riciclabilità dei prodotti, le tecnologie e gli impianti di trattamento e riciclo. Così facendo, come sta già avvenendo in diverse province, si supererà il minimo del 65% e si arriverà almeno al 70% di rifiuti urbani riciclati Leggi tutto

Tags: · · · · · · ·

AMBIENTE. La testimonianza di SOS-LOG e PLEF per il forum sui cambiamenti climatici

15-11-2018

Il Milan Center for Food Law and Policy ha scelto Genova, città simbolo di tragedie recenti, per ospitare il forum internazionale “Cambiamenti climatici. Nuovo Artico, vecchio Mediterraneo: insieme in un insolito destino“.

 

Due giorni di dibattito (13 e 14 novembre) presso il palazzo della Borsa sulle conseguenze del cambiamento climatico che stanno radicalmente trasformando aree intere del nostro pianeta. Quali sono le principali emergenze da affrontare e quali opportunità di sviluppo si stanno presentando? Questi i principali temi che sono stati affrontati nel corso dei lavori.

 

«Oggi si fa il punto sull’Artico e il Mediterraneo e su come l’Italia può essere protagonista nel rapporto tra questi due mari, Leggi tutto

Tags: · · · · · ·

IMPRESE. Bandi aperti da Unioncamere Lombardia su esternalizzazione e rinnovo veicoli

14-11-2018

Segnaliamo alle imprese lombarde del nostro network due bandi interessanti della Regione Lombardia che prevedono un contributo a fondo perduto. Per il primo, BANDO EXPORT, si può partecipare solo nel mese di novembre 2018 e riguarda i costi legati all’esternalizzazione: commercio digitale, nuovi mercati e fiere che dovranno essere sostenuti dal 1/1/2019 e prevede un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese sostenute dal 1/1/2019.

 

I passaggi necessari sono i seguenti:

· Novembre 2018 presentazione delle domande on line per il tramite del sito UnioncamereLombardia

· Entro Gennaio 2019 Esito della richiesta da parte della Regione Lombardia

· A Marzo 2019 rimborso del 70% delle spese fatturate.

 

E’ importante che la fatturazione sia a Gennaio 2019, non prima.

 

____________________________________________________

 

Per il secondo bando, “RINNOVA VEICOLI“, il tempo di adesione dura un anno Leggi tutto

Tags: · · · ·

SOCI. DM Awards: le migliori iniziative di web marketing e comunicazione digitale nel largo consumo

14-11-2018

Giunto alla VIII edizione, l’evento premia le migliori iniziative di web marketing e comunicazione digitale realizzate dalle catene distributive e dall’industria di marca nel settore del largo consumo. Il concorso, organizzato dal socio Distribuzione Moderna in partnership con Samsung, è patrocinato da Assodigitale con il supporto di DominoDisplay e Tuttofood.

 

La cerimonia di premiazione si terrà il 21 novembre, alle ore 16.30 presso Samsung Smart Arena, in Via Mike Bongiorno 9, Milano Leggi tutto

Tags: · · · ·

SOCI. Dal lamento alla positività – Il nuovo “workshow” del socio Ferrario

14-11-2018

Segnaliamo la Conferenza – Spettacolo con Salvo Noè, Psicologo, docente di psicologia, esperto in psicologia del lavoro e delle organizzazioni, membro del BRF – Brain Research Fondation, autore del libro “Vietato Lamentarsi” che ha ricevuto le lodi di Papa Francesco e il socio PLEF Gianni Ferrario, Trainer del Buonumore, che con i suoi WorkShow porta in giro una ventata di energia positiva per trasformare gli ostacoli in opportunità, e autore del libro “Ridere di Cuore – Il potere terapeutico della risata“. Per imparare a trasformare i problemi in soluzioni!

 

Venerdì 23 novembre 2018, alle ore 21:00, presso I RICOSTRUTTORI, in Via Bardonecchia 77 int. 16 a Torino. Ingresso libero. Guarda la locandina.

 

Tags: · · · ·

APPUNTAMENTI. Financial Services for SDGs – Gran Premio Sviluppo Sostenibile

14-11-2018

GGB 2030 – Financial Services for SDGs – Gran Premio Sviluppo Sostenibile – è l’evoluzione del progetto Green Globe Banking, nato nel 2006 e consiste in una Conference, gratuita e aperta a tutti, e in un Award per l’istituto finanziario più meritevole sull’impegno nello Sviluppo Sostenibile. Ingaggia il sistema finanziario sui 17 Sustainable Development Goals dell’Agenda 2030 dell’ONU, affinché banche, assicurazioni e società finanziarie siano un motore propulsivo della cultura e dell’economia sostenibile nelle famiglie, nelle imprese, nella società.

 

L’evento, che ha il patrocinio di PLEF, si svolgerà l’11 dicembre, alle ore 14.30, nella nuova sede di BNL Gruppo BNP Paribas a Roma (Viale Altiero Spinelli 30) ed è riservato a banche, compagnie di assicurazioni e società finanziarie. Assosef – Associazione europea Sostenibilità e servizi finanziari, presieduta dal socio Marco Fedeli, esaminerà tramite il proprio comitato scientifico, coordinato dal prof. Enrico Giovannini, portavoce ASviS, la documentazione di bilancio, report di sostenibilità rendicontazione non finanziaria delle candidate e le attività riferibili agli SDGs e determinerà l’assegnazione del Gran Premio 2018 Leggi tutto

Tags: · · · ·

ECONOMIA. Due appuntamenti ravvicinati a Roma sul tema dell’Economia circolare

13-11-2018

Il 16 novembre a Roma, dalle ore 10 alle ore 13, presso la sede ENEA di Roma (Lungotevere Thaon di Revel n. 76) avrà luogo il workshop “L’economia circolare nelle aree urbane e periurbane. Buone pratiche, barriere e driver”, organizzato all’interno delle attività previste dal Gruppo di Lavoro “Città e Territorio” coordinato da ACT ed ENEA nell’ambito della piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform).

 

Il programma prevede alcuni interventi di tipo introduttivo sulla tematica, a cui seguiranno la presentazione di Buone Pratiche, selezionate dal Gruppo di Lavoro, e una Tavola Rotonda di discussione su Barriere e Driver.

 

Il programma dell’evento è disponibile a questo link.

 

Per iscriversi online: link .

 

__________________________________

 

Sempre a Roma il 22 novembre, presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica, Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva (P.zza della Minerva 38) si terrà il convegno organizzato dal Circular Economy Network sulle Potenzialità e ostacoli per l’economia circolare in Italia”. Leggi tutto

Tags: · · · · · · ·

PLEF. Riflessioni sulla Green Economy dopo gli Stati Generali di Ecomondo

12-11-2018

Una settimana fa si è aperta la settima edizione degli Stati generali della Green Economy. In questi anni la manifestazione ha visto la partecipazione di sempre più persone e come PLEF abbiamo visto avvicendarsi ben 4 diversi ministri dell’Ambiente: Clini, Orlando, Galletti ed ora Costa.

 

Il tema centrale quest’anno è stato “Green Economy e nuova occupazione per il rilancio dell’Italia” e lo stimolo per molti era il confronto con le priorità della nuova legislatura. Sette sono state le priorità presentate da Edo Ronchi a nome del Consiglio Nazionale della Green Economy, di cui PLEF è parte attiva:
1) rilanciare le rinnovabili e l’efficienza per la sfida climatica,
2) puntare sull’economia circolare grazie alle direttive europee,
3) promuovere la qualità ecologica delle imprese italiane,
4) assicurare un’agricoltura sostenibile,
5) cambiare la mobilità urbana,
6) programmare a livello nazionale le green cities,
7) valorizzare il capitale naturale.

 

Le evidenze raccolte sono: che le emissioni di CO2 sono in aumento, che il disastro ecologico in Italia è senza fine, che non ci sono risorse prioritarie per gli impegni di Parigi Cop21 Leggi tutto

Tags: · · · · · · · ·