RICERCHE. Terzo rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia

03-02-2020

E’ stata pubblicata la Terza edizione del Rapporto sullo Stato del capitale naturale in Italia che approfondisce le analisi di alcuni specifici stock del Capitale Naturale in ecosistemi marini, agricoli e forestali e quantifica gli impatti di alcune pressioni che insistono su di essi; propone nuove stime di valutazione monetaria dei Servizi Ecosistemici e contiene un focus particolare sui Parchi nazionali.

 

Il Rapporto è stato redatto dal Comitato per il Capitale Naturale (CCN), presieduto dal Ministro dell’Ambiente e composto da 10 Ministri, dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), dalla Conferenza delle Regioni, 5 Istituti pubblici di Ricerca ed un gruppo di esperti, tra cui il Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Edo Ronchi Leggi tutto

Tags: · · · · · ·

AREGAI al BIT di Milano per parlare di Benessere Equo e Sostenibile

03-02-2020

Il 10 Febbraio 2020, alle ore 16:00, la consigliera PLEF Enza Laretto, parteciperà al BIT di Milano (sala GREEN 2) per parlare di “BES – Benessere Equo e Sostenibile”, l’indice composito utilizzato per il monitoraggio delle politiche pubbliche che pone i territori in competizione virtuosa nel diventare mete per cittadini e turisti attenti alla qualità della vita. Risultato possibile solo se i vari attori territoriali sono capaci di fare sistema e di agire in modo integrato utilizzando la sostenibilità come leva strategica.

 

PLEF, insieme ad AREGAI e AIQUAV, ha facilitato i Comuni alla misura del BES, grazie al supporto dato all’elaborazione con la “Guida organica alla realizzazione del BES a livello comunale” curata dal socio PLEF D. Bova e pubblicata da FrancoAngeli come risultato del premio BEZZO 2017 Leggi tutto

Tags: · · · · ·

SONDAGGIO. Il capitalismo non risolverà le sfide del futuro

30-01-2020

Cala la fiducia dei cittadini, soprattutto europei, nei confronti dell’attuale sistema economico e delle istituzioni. È quanto rileva l’Edelman Trust Barometer 2020, l’indagine su 34mila persone di 28 Paesi, presentata al recente World Economic Forum di Davos. La maggior parte degli intervistati non pensa che tra cinque anni starà meglio e più della metà (56%) crede che il capitalismo nella sua forma attuale stia apportando più danni che benefici al mondo.

 

La sfiducia nasce da un crescente senso di iniquità e ingiustizia. Il governo, tra le istituzioni, è considerato il meno equo: il 57% della popolazione afferma che serve gli interessi di pochi mentre solo per il 30% si occupa degli interessi della collettività. Sullo sfondo, profondi timori per il futuro: l’83% dei dipendenti afferma di temere per il posto di lavoro, attribuendo alla gig economy le cause del declino: recessione incombente, mancanza di competenze, concorrenti stranieri più competitivi e delocalizzazione. In tale contesto, si renderà necessaria una maggiore cooperazione tra le istituzioni, tuttavia solo un terzo pensa che ciò avverrà. La maggior parte degli intervistati (83%) ritiene che sia dovere delle imprese pagare salari dignitosi e investire sulla formazione dei lavoratori minacciati dall’automazione dei processi produttivi, eppure meno di un terzo delle persone è fiducioso che ciò verrà fatto. Leggi tutto

Tags: · · · · ·

I risultati del dossier di GS1 Italy dedicato alla sostenibilità per i prodotti del largo consumo

24-01-2020

Com’è cambiato il carrello della spesa degli italiani nell’ultimo anno? Quali sono gli ingredienti più alla moda? La nuova edizione dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy risponde a queste e altre domande.

 

L’ultimo numero dell’Osservatorio rileva le informazioni, obbligatorie e facoltative, presenti sulle etichette di 106mila prodotti digitalizzati da “Immagino” del socio GS1 Italy, il servizio web di digital brand content management a cui aderiscono oltre 1.750 aziende di produzione del largo consumo e 25 retailer. Queste indicazioni (come ingredienti, tabelle nutrizionali, loghi e certificazioni, claim e indicazioni di consumo) vengono poi incrociate con le rilevazioni Nielsen su venduto (retail measurement service), consumo (consumer panel) e fruizione dei media (panel TV – Internet) Leggi tutto

Tags: · · · ·

APPUNTAMENTI. ASviS presenta l’analisi della Legge di Bilancio

24-01-2020

Il 26 febbraio alle ore 14:00, dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’ASviS presenta l’esame della Legge di Bilancio 2020 alla luce dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Una valutazione approfondita e indipendente per comprendere se i provvedimenti varati dal governo siano in grado di portare l’Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile, con una particolare attenzione ai 21 Target dell’Agenda 2030 da raggiungere entro il 2020 Leggi tutto

Tags: · · · · ·

Piano energia e clima: rinnovabili al 30% entro il 2030

24-01-2020

I target sull’efficienza energetica e le emissioni restano invariati, mentre si amplia il raggio d’azione su rinnovabili e mobilità elettrica, con quattro milioni di auto in più previste per il 2030. Queste alcune delle novità descritte dal Piano nazionale integrato per l’energia e clima (Pniec), pubblicato il 21 gennaio dal Ministero dello sviluppo economico, dopo essere stato inviato alla Commissione europea. Il documento, che stabilisce gli obiettivi nazionali al 2030 sull’efficienza energetica, le fonti rinnovabili e la riduzione delle emissioni di CO2, riporta alcune modifiche rispetto alla bozza redatta a gennaio 2019, sia in chiave Green new deal, che alla luce del nuovo decreto-legge sul clima. Il testo, avverte Sergio Costa, ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, è in continua evoluzione.

 

Tra le evoluzioni del documento, la più significativa è l’innalzamento al 30% della quota che le rinnovabili dovranno coprire (entro il 2030) nel consumo finale di energia primaria. Resta stazionario invece Leggi tutto

Tags: · · · · · · · ·

PLEF. Su “Il velo di Maya” pubblicato l’articolo del Presidente Plata

22-01-2020

Sul magazine online di approfondimento culturale “Il Velo di Maya” è stato pubblicato l’articolo scritto dal Presidente PLEF Emanuele Plata su come il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 e l’adozione di un indicatore di qualità della vita complementare al Pil, rappresentino il tentativo più risoluto per non perderci di fronte all’emergenza climatica, a patto che le istituzioni sovranazionali assumano un atteggiamento orientato alla sopravvivenza delle comunità tutte e non agli interessi particolari delle grandi organizzazioni.

 

Leggi l’articolo!

Tags: · · · · · ·

Imprese: come smettere con la plastica monouso?

22-01-2020

Con le nuove normative e l’aumento delle pressioni di consumatori e stakeholder, le imprese sono obbligate a far fronte ai costanti solleciti per mantenere il proprio impegno ad eliminare il monouso. Le imprese leader stanno già procedendo con progetti volti a questo scopo. Da un uso innovativo dei materiali, allo spostamento di interi modelli di business nell’area della servitizzazione (vendita di prodotti in combinazione con servizi di recupero), queste tendenze dimostrano che c’è un forte interesse nella lotta alla plastica monouso che passa dalla riconfigurazione degli attuali approcci sugli approvvigionamenti in un’ottica di economia circolare. Vediamo qualche esempio Leggi tutto

Tags: · · · · · ·

ECONOMIA. Circularity Gap Report 2020: l’economia è circolare solo per l’8,6%!

21-01-2020

Riportiamo il link al terzo “Circularity Gap Report” appena presentato a Davos durante la riunione annuale del World Economic Forum. Nel report di Circle Economy, think tank olandese sostenuto dall’UNEP e dal Global Environment Facility, l’economia circolare viene vista come uno strumento per il cambio di paradigma, offrendo la prospettiva di un’economia globale rigenerativa. Oggi globalmente si consumano 100 miliardi di tonnellate di materiali all’anno e l’economia è circolare solo per l’8,6%. Il Rapporto esamina ed estrapola sfide e opportunità comuni vissute da gruppi distinti di paesi, proponendo percorsi d’azione.

 

Leggi il Report!

Tags: · · ·

Prima riunione della Cabina di Regia “Benessere Italia”

21-01-2020

Il Presidente del Consiglio Conte ha presieduto ieri, 20 gennaio, a Palazzo Chigi la prima riunione della Cabina di Regia “Benessere Italia”, con la partecipazione del rappresentante nominato a sovraintenderne i lavori, la prof.ssa Filomena Maggino, e dei rappresentanti delegati da ciascun Ministro.

 

La riunione è stata occasione per definire le linee di azione della Cabina, che sarà organo di supporto tecnico-scientifico al Presidente del Consiglio nell’ambito delle politiche del benessere e della valutazione della qualità della vita dei cittadini, coordinando e monitorando le attività specifiche dei Ministeri, assistendo Regioni, Province autonome ed Enti locali nella promozione di buone pratiche ed elaborando specifiche metodologie per la rilevazione e la misurazione degli indicatori della qualità della vita Leggi tutto

Tags: · · · · · ·