comunicazioni

NOTIZIE. Crowdfunding civico del Comune di Milano: ecco il primo bando

logo_comune_milanoMilano è la prima città in Italia che sta per utilizzare una piattaforma di crowdfunding civico per sostenere idee d’impresa utili a migliorare la vita delle persone attraverso un approccio condiviso fra cittadini e Pubblica Amministrazione. Il progetto, nato dalla collaborazione tra l’Assessorato allo Sviluppo economico, Politiche per il lavoro, Università e Ricerca e l’Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute, ha preso il via mesi fa con un avviso pubblico di gara attraverso il quale è stato individuato Eppela come soggetto che curerà la campagna per il Crowfunding civico del Comune di Milano.

 

Abbiamo ora il piacere di comunicarvi che è stato pubblicato sul portale del Comune ( http://bit.ly/1QJObsH ) il bando pubblico per la presentazione di progetti innovativi ad alto impatto sociale da finanziare mediante l’iniziativa sperimentale di crowdfunding civico.

 

Il termine di consegna per le domande sarà il 18/01/2016.

 

Tutti i cittadini potranno dare un proprio contributo ai progetti presenti sulla piattaforma. I progetti che riusciranno a ottenere attraverso il crowdfunding un finanziamento pari alla metà dell’importo previsto per la realizzazione, potranno beneficiare di un contributo da parte del Comune di Milano per la restante parte, fino a un importo di 50.000 euro per progetto.

 

Noi di PLEF, forti della continua collaborazione con la giunta comunale, in particolare sui temi partecipativi della sharing economy, invitiamo i nostri soci, professionisti e imprese, a valutare la possibilità di utilizzare la piattaforma per il finanziamento delle proprie progettualità più innovative e ad alto impatto sociale, rendendoci disponibili ad agevolare la fase di sviluppo e di candidatura.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.