appuntamenti

Genova protagonista della nuova edizione del Premio Arte Scienza e Coscienza

E’ prevista per il giorno 26 Aprile 2021 a Palazzo Tursi, Genova, la cerimonia e consegna del Premio Arte Scienza e Coscienza 2020, ideato e organizzato dall’imprenditore e socio PLEF Claudio Melotto.

 

Il premio ha iniziato il suo percorso nel 2008 a New York ed è stato fortemente legato alla sinfonia del nuovo mondo
del compositore Antonin Dvorak, che accompagnò durante la missione Apollo 11 gli astronauti Neil Amstrong, Edwin
Aldrine Michael Collins.

 

La manifestazione per l’edizione del 2020 era prevista a Dicembre, ma le restrizioni collegate alla crisi sanitaria, hanno fatto slittare la data ad Aprile 2021. L’iniziativa si svolgerà a Genova per celebrare il nuovo slancio della città
che si è risollevata dalla tragedia del ponte Morandi.

 

Per l’edizione 2020 del premio, è stato organizzato un programma che comprenderà:

  • La manifestazione pubblica, con l’attribuzione del premio per le categorie Arte, Scienza e Coscienza.
  • La presentazione e il lancio del libro di Stefano Termanini e Alessandra Lancellotti, socia PLEF, con la storia dei due anni dal ponte Morandi al ponte Genova San Giorgio.
  • Un concerto pubblico, offerto alla cittadinanza e trasmesso via livestreaming, con due quartetti di Camillo Sivori (1815-1894), inediti e mai eseguiti in pubblico (dopo la morte del suo autore).

 

Far ritornare il premio a Genova in questo periodo segnato dalla tragedia del coronavirus e dall’orgoglio della completata ricostruzione del ponte Genova-San Giorgio vuole significare il desiderio che la storia di Genova rinnovi, nel presente e nel futuro, la sua tradizionale storia di ritorni e di presenze.

 

I premiati. Come è stato detto più volte, il nuovo ponte ha la solidità del cemento e la leggerezza della luce. È fatto «d’aria e di ferro». È «un ponte che deve fare il ponte», ma presuppone la conoscenza intima della bellezza speciale di Genova e dentro questa si innesta e si adatta. È un’opera d’arte. Chi l’ha ideato ne è l’artista. Perciò il premio «Arte, Scienza e Coscienza» si propone di premiare, alla voce Arte, Renzo Piano. Ma come lui stesso ha spiegato, per fare un ponte un architetto non basta. Un ponte non lo fa un architetto, ma la Scienza dei calcoli dei molti ingegneri e dei tecnici che lo progettano, vite dopo vite, bullone dopo bullone. Perciò il premio si propone di premiare, alla voce Scienza, la doppia cordata delle aziende che hanno realizzato il nuovo ponte, i “demolitori” e i “costruttori”, che non si sono mai fermati, né con il maltempo né con la pandemia, e i “controllori” (project manager) di Rina Consulting. Il ponte non si sarebbe potuto fare e non certamente nei tempi in cui lo si è fatto, se non ci fosse stata una Struttura capace di coordinare il lavoro di tutti, di risolvere ogni difficoltà e spianare ogni problema, di trovare ogni volta due o tre soluzioni perché non ci si fermasse mai; di ascoltare tutti e di decidere con rispetto e indipendenza, prendendosi delle responsabilità, nonostante tutto. Questa vigilanza cosciente, questa capacità di leadership, questa operatività a cui niente sfugge, ma che traguarda l’obiettivo e non si ferma è la Coscienza. Per questo il premio «Arte, Scienza e Coscienza» si propone di premiare, alla voce Coscienza, Marco Bucci e la Struttura commissariale.

 

Alla consegna del premio parteciperà anche Aiman Mussakhajayeva, violinista di fama internazionale. Insignita del riconoscimento di National Artist of Kazakistan, raccoglierà il testimone per l’edizione 2021 del Premio, che si terrà ad Astana, oggi Nur Sultan (Kazakistan), nel dicembre 2021.

 

Non da ultimo, ARTE, SCIENZA E COSCIENZA lancerà il progetto di un laboratorio di ricerca dedicato alle energie moderne. Avrà sede in Valpolcevera, dove coltiverà relazioni con le maggiori imprese italiane nel campo dell’energia e con centri di ricerca italiani ed esteri. Il Centro verrà costituito in collaborazione con la Fondazione Enrico Mattei di Matelica, per volontà di Aroldo Curzi Mattei, suo presidente.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.