appuntamenti

INIZIATIVE. Climate Strike: il 15 marzo lo sciopero mondiale dei più giovani per salvare il Pianeta

Tre anni dopo la firma dell’Accordo di Parigi COP21, le promesse devono ancora trasformarsi in azioni ed è sempre più urgente accelerare la transizione verso un’Italia senza emissioni di gas serra.

 

Aria pulita, oceani  liberi da plastica, energia da fonti rinnovabili: i più giovani lanciano un chiaro messaggio alla classe politica per un futuro sostenibile e lo sciopero è lo strumento che hanno individuato per farsi sentire, non sentendosi rappresentati da nessuna istituzione.

 

Per questo motivo Venerdì 15 marzo è stato organizzato il “Global Climate Strike For Future“, un movimento spontaneo nato dal basso, per chiedere interventi concreti contro il riscaldamento globale e per proteggere il Pianeta. L’iniziativa è stata ispirata dall’esempio di Greta Thunberg, giovane studentessa che sciopera davanti al parlamento svedese ogni venerdì da oltre sei mesi. Il 15 marzo sono previsti eventi in 51 Paesi del mondo. In Italia mobilitazioni in programma per il 15 marzo in 80 piazze.

 

Di seguito alcuni link utili:

· Guardian del 1 marzo https://www.theguardian.com/environment/2019/mar/01/youth-climate-strikers-we-are-going-to-change-the-fate-of-humanity dov’è commentata la dichiarazione del gruppo di coordinamento e dove viene mappata l’aspettativa per il 15 marzo di almeno 500.

· Link agli eventi nel mondo https://www.fridaysforfuture.org/events/list

· Fridays for future Italy @Fridaysforfutureitaly https://www.facebook.com/fridaysforfutureitaly/

· Sito internet dedicato al movimento italiano https://www.fridaysforfuture.it/eventi?fbclid=IwAR2Gr5RMyGkUErtf4xOxwqNK4vX7z_Uu3kYzlCcWROAmV-Pglyx7JNXWY0I

 

Tra le numerose iniziative in programma, segnaliamo quella di ASviS, di cui siamo membri, che conta di offrire gratuitamente, sul proprio sito, il corso e-learning sull’Agenda 2030 nel periodo dal 15 al 22 marzo. Noi di PLEF siamo naturalmente sensibili al tema e proprio nelle giornate del 14 e 15 marzo avremo la possibilità di trattarlo attraverso due testimonianze del Presidente Plata:

  • la prima al convegno organizzato dal gemellato Kiki lab (14 marzo) sul tema del rapporto tra “Cambiamento climatico e largo consumo” in cui Plata racconterà l’esperienza attivata con UNES tramite il socio Petalo (news sulla sostenibilità diramate da PLEF sui monitor degli ecocompattatori per il riciclo del PET, presenti nei punti vendita del retailer),
  • la seconda al convegno organizzato da ANAPI per il Made Expo (15 marzo), sul tema della “Riallocazione dei sussidi ambientali dannosi all’ambiente per la riqualifica degli edifici” in cui il presidente esporrà la proposta progettuale per una deep renovation degli edifici di Milano Città Metropolitana tramite finanziamenti riallocativi (ovvero a parità di gettito fiscale perchè provenienti da sussidi ambientalmente dannosi).

 

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.