ambiente

Investitori sempre più attenti alla Biodiversità

Il socio Andrea Gasperini, Head of Sustainability AIAF, insieme a Sonia Artuso, Financial Analyst, ci informano come la BIODIVERSITA’, dopo il climate change, stia acquisendo pari attenzione da parte di investitori e analisti finanziari. La stessa Commissione Europea ha recentemente adottato una nuova strategia sulla Biodiversità al 2030 con un action plan ambizioso per proteggere la natura e arrestare il degrado degli ecosistemi.

 

La biodiversità e gli ecosistemi ci forniscono cibo, salute e medicine, materiali, attività ricreative e benessere; filtrano la nostra aria e l’acqua, aiutano a mantenere il clima in equilibrio, riconvertono i rifiuti in risorse, impollinano e fertilizzano i raccolti e molto altro ancora.

 

La crisi climatica e la perdita di biodiversità sono intrinsecamente correlate fra loro:

  • Il cambiamento climatico, la perdita senza precedenti di biodiversità e la diffusione di devastanti pandemie stanno divulgando un messaggio chiaro: è ora di correggere le nostre relazioni con la natura.
  • La strategia sulla biodiversità metterà l’Europa sulla via della ripresa entro il 2030 a beneficio delle esigenze delle persone, per una rinnovata prosperità e la sopravvivenza sul nostro “pale blue dot”.

 

Per leggere l’analisi sul tema, inserita nell’Osservatorio ESG n.130 di AIAF, clicca qui.

 

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.