notizie

ISTAT. Presentazione Rapporto BES 2018

Giunto alla sesta edizione, il Rapporto Bes offre un quadro integrato dei principali fenomeni economici, sociali e ambientali che caratterizzano il nostro Paese, attraverso l’analisi di un ampio set di indicatori suddivisi in 12 domini. PLEF, impegnata fin dalle origini ad accompagnare le imprese in strategie rispettose dei vincoli di sostenibilità per la costruzione di valore durevole e benessere nelle comunità, da diversi anni promuove l’utilizzo di tale strumento per un ragionamento molto semplice:

– le attività d’impresa si misurano in valore aggiunto e contribuiscono al PIL, ma altrettanto si misurano in impatti sul benessere e contribuiscono al BES,
– l’efficacia dell’attività d’impresa si misura in primo luogo nel suo territorio con la coerenza del proprio posizionamento strategico rispetto a quello del territorio stesso,
– gli effetti dell’attività d’impresa in termini di valore aggiunto e di impatto sul benessere devono essere letti rispetto al PIL e al BES del territorio.

 

Inoltre l’evoluzione, dalla sperimentazione alla pubblicazione del rapporto BES per l’Italia (2013), e la sua successiva adozione nella legge di bilancio annuale e nel DEF (2017) per la valutazione dello stato del paese e delle politiche adottate e da adottare, ha un enorme significato sul possibile orientamento delle politiche nazionali, anche se rischia di rimanere non praticato nella dialettica democratica, poiché ancora troppo lontano dalla gente. La pratica a livello comunale o di unioni di comuni ha invece la potenzialità di creare un dibattito circostanziato tra cittadini e policy makers in una logica di Responsabilità sull’esistente e sul futuro (vedi articolo in proposito).

 

Per questo PLEF, grazie al supporto del gruppo CRAI, ha promosso lo sviluppo di un rapporto BES sul Comune di Casale Monferrato, rendendolo disponibile come premio di una gara tra comuni italiani per il bando di ristorazione collettiva più virtuoso in grado di soddisfare l’utenza e valorizzare il territorio (I° edizione Premio Bezzo) e prevede di utilizzare l’indicatore BES anche per la seconda edizione del premio, per un’attività di misura del benessere soggettivo percepito nell’alimentazione locale da effettuare presso il comune vincitore.

 

Per leggere il Rapporto BES 2018:

https://www.istat.it/it/files//2018/12/Bes_2018.pdf

 

Questa edizione si caratterizza per alcune novità. In particolare, si presentano i risultati dell’indagine qualitativa svolta presso le famiglie nel 2018, volta a misurare l’importanza attribuita a ciascuno dei 12 domini del Bes nella percezione individuale del benessere. Si propone anche una estensione dell’approccio utilizzato per misurare l’evoluzione dei diversi domini del benessere in forma sintetica. La consueta lettura degli andamenti realizzata attraverso gli indici compositi viene integrata con una valutazione complessiva delle variazioni registrate negli indicatori, in modo da ottenere prime e immediate misure di sintesi, facilmente scalabili tra i domini. Infine è stata introdotta una sezione dedicata agli approfondimenti tematici, con l’obiettivo di presentare di volta in volta letture integrate sui domini del benessere.

 

Per una sintesi dei risultati:

 https://www.istat.it/it/files//2018/12/BES_2018_nota_stampa.pdf

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.