notizie

MOBILITÀ. Il futuro è delle “ecologic car”

Meno dipendente dal petrolio e più green, ecco come si presenterà il mercato delle auto nel futuro.

Le auto elettriche, ed in particolare quelle ibride, saranno le più vendute dei prossimi anni secondo i risultati emersi da uno studio della JD Power.


Dalla ricerca emerge, infatti, come l’aumento dei costi del carburante, l’insicurezza legata alla fornitura di petrolio e i problemi ambientali causati da questo combustibile, contribuiranno alla crescita della domanda globale di veicoli elettrici.

Secondo le stime, le “green car” immatricolate nel 2010 saranno circa 940 mila, contro le 732 mila del 2009. Le previsioni parlano, inoltre, di ben 3 milioni di autovetture prodotte e vendute entro il 2015.


Lo studio ha preso in considerazione il mercato per aree geografiche, evidenziando come gli Stati Uniti assorbiranno circa il 55% dei veicoli mentre il 30% andrà verso il mercato asiatico, grazie alla forte domanda giapponese. Le auto ibride però saranno la maggioranza mentre le “electric car” saranno circa 23 mila sul totale delle vendite.

Le vetture ad idrogeno rappresentano invece ancora un mercato di nicchia, soprattutto a causa degli alti costi della tecnologia.


Le case automobilistiche sembrano aver recepito questa tendenza e, una dopo l’altra, si apprestano a presentare e lanciare sul mercato nuovi modelli ecologici: ibridi o elettrici.

Peugeot Italia e Sorgenia, proprio nell’ultimo periodo, hanno stretto un accordo finalizzato allo sviluppo della mobilità elettrica in Italia, per la diffusione dei veicoli elettrici e la realizzazione di sistemi di ricarica. Inoltre la casa automobilistica francese lancerà entro la fine del 2010 la iOn, una citycar 100% elettrica.


Al salone di Detroit, tenutosi a Gennaio, le auto elettriche hanno spopolato. La Fiat Chrysler ha presentato la 500 BEV, che avrà una batteria al litio da 22 Kwh, mentre il gruppo Volkswagen ha mostrato l’ibrida New Compact Coupé, una sportiva compatta. E ancora sarà disponibile a fine anno la Citroen C-Zero, “gemella” della Peugeot iOn, anch’essa completamente elettrica.

1 risposta ↓

  • 1 Nadia // 14 luglio 2010 alle 11:39

    Dal 3 al 6 agosto si terrà il primo rally su strada dedicato esclusivamente ai veicoli elettrici: l’E-miglia. Lungo un percorso di 560 km, da Monaco a Rovereto, si sfideranno circa 44 partecipanti e 32 veicoli, provenienti da diverse parti d’Europa.
    L’obiettivo della competizione è dimostrare a tutti gli amanti dei motori quanto può essere efficiente e competitiva la mobilità sostenibile.
    Per partecipare è sufficiente possedere una patente di guida valida ed un veicolo elettrico da due, tre o quattro ruote. Al vincitore andrà un premio di 10.000 euro.
    Per informazioni cliccare sul link sottostante
    http://www.e-miglia.com/ita/index.php

Devi fare il login per inserire un commento.