SOCI. Forum Urbanitas, la proposta di Open City Roma per una città sostenibile, resiliente e creativa

20-04-2017

Si terrà a Roma, il 4 e 5 maggio 2017, Urbanitas, il primo forum per una città sostenibile, resiliente e creativa, organizzato dal socio gemellato Open City Roma, associazione culturale nota ai più per l’evento di architettura e cultura urbana Open House Roma, che ogni anno apre gratuitamente le porte di oltre 200 luoghi della città, permettendo la scoperta del ricco patrimonio culturale, creativo e sociale della Capitale. Il Forum Urbanitas, nato come un’occasione per mettere a sistema la rete creata in questi anni da Open City Roma coinvolgendo istituzioni, enti di ricerca, imprese, cittadini, stakeholder nazionali e internazionali, mira a promuovere un dialogo sul futuro di Roma ed elaborare proposte concrete in 5 aree tematiche specifiche: governance e beni comuni, co-design, distretti creativi, mobilità dolce ed economia circolare.

Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · ·

APPUNTAMENTI. I rischi climatici e le strategie di investimento socialmente responsabili (SRI)

18-04-2017

Mercoledì 3 Maggio

09:00 – 17:30

Università degli Studi di Milano – Bicocca

 

AIAF – Associazione Italiana degli Analisti e consulenti Finanziari e PLEF – Planet Life Economy Foundation organizzano il convegno “I rischi climatici e le strategie di investimento socialmente responsabili (SRI)

 

 

 

Guarda il programma dettagliato della giornata.

 

Partecipazione gratuita previa registrazione su:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-i-rischi-climatici-e-le-strategie-di-investimento-socialmente-responsabile-33343083059

 

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · · ·

PLEF. Nuovo incontro “Sapere&Sapori”: sarà con noi la Ghiott Dolciaria di Firenze

14-04-2017

Cari Amici,
torna l’appuntamento con gli incontri a tema “Sapere&Sapori” di PLEF. Avremo il piacere di ospitare il Socio GHIOTT DOLCIARIA che, al termine di un gustoso apericena, ci illustrerà il proprio processo evolutivo, dagli esordi negli anni ’50 fino al recente ingresso nel mercato del cioccolato, sempre nel rispetto della tradizione e delle forti connessioni con il Territorio.

 
Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · · · ·

SOCI. Presentazione di “Cambiamente”, il nuovo libro della life coach Alessandra Lancellotti

11-04-2017

 

Per partecipare, inviare una mail di conferma a: info@plef.org

 

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · · · ·

APPUNTAMENTI. Forum del Benessere Sostenibile sul Territorio

07-04-2017

Dopo la positiva esperienza della Summer School, mirata ad individuare i posizionamenti strategici sostenibili delle imprese del Territorio, PLEF torna in Monferrato insieme all’Associazione gemellata AREGAI, per presentare un percorso che unisce gli attori pubblici e privati nel dimostrare come è possibile trarre benefici economici, ambientali e sociali dalla creazione di territori più sani, sicuri ed inclusivi. 

 
Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · · · ·

SOCI. Cleviria selezionata come partner del progetto europeo TCBL

28-03-2017

TCBL – Textile & Clothing Business Labs è un progetto europeo sul tessile e abbigliamento finanziato dalla Commissione Europea con il programma Horizon 2020. Il Comune di Prato è il capofila e il partenariato comprende altre 15 organizzazioni provenienti da 8 Stati tra cui centri di ricerca sul T&A, università, incubatori di impresa, associazioni di impresa. Il progetto ha preso ufficialmente avvio il 1° luglio 2015 e durerà fino al 30 giugno 2019 .

 

Il progetto nasce dall’esigenza di porre rimedio al momento di crisi europea del T&A e mira a trasformare l’industria del tessile e dell’abbigliamento rafforzandola con l’obiettivo di riportare il 5% della capacità produttiva in Europa entro il 2025.

 

Oltre all’ambizioso obiettivo del progetto, saranno sviluppati nuovi modelli organizzativi e nuovi processi ecosostenibili attraverso l’introduzione di “laboratori di business” dove le implicazioni delle spinte innovative possano essere liberamente sperimentate dalle istituzioni, dalle associazioni e dalle imprese senza aggravio del rischio imprenditoriale diretto.

Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · · ·

APPUNTAMENTI. Fare la Pace è un’Impresa!

24-03-2017

Giovedì 30 marzo, imprenditori e giovani da tutto il mondo si incontreranno per discutere su quanto fare la pace sia un’impresa possibile e di come imprese “sostenibili” possano generare sviluppo e ricchezza a livello locale e globale, promuovendo lo status di pace. Come la trama si crea con ago e filo, così l’intreccio tra il lavoro di Rondine e la capitale economica italiana può dare origine a una nuova visione, identificabile nella scultura di P.zza Cadorna, simbolo di laboriosità ma anche strumento capace di ricucire le ferite della società, riconciliare i conflitti e generare pace attraverso l’impegno collettivo.

 

E’ possibile costruire impresa per fare la pace?

 

Un’occasione per confrontare le storie di successo di imprenditori e dei giovani del Rondine International Peace Lab, il network dei 170 ex studenti di Rondine che hanno avviato imprese di sviluppo e cooperazione nei rispettivi paesi in conflitto, creando valore e benessere per loro e la loro comunità, generando impatto positivo, diventando protagonisti di un vero cambiamento orientato alla pace.

 
Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · · ·

NOTIZIE. Nasce Europe Ambition 2030, per un’Europa leader mondiale dello sviluppo sostenibile

23-03-2017

Costruire intorno agli obiettivi di sviluppo sostenibile, approvati nel 2015 da tutti i paesi del mondo, l’Unione europea del futuro, realizzare insieme la transizione verso una società più prospera e inclusiva, in grado di salvaguardare la pace, migliorare il benessere dei cittadini e assicurare la qualità dell’ambiente. Per realizzare questi obiettivi è possibile disegnare un “sesto scenario” per l’Europa del futuro, accanto ai cinque proposti nel Libro Bianco della Commissione europea. E’ quanto propone Europe Ambition 2030, neonata coalizione che riunisce 14 importanti organizzazioni della società civile europea, in una lettera aperta indirizzata ai Capi di Stato e di Governo dei Paesi membri.

 

L’Europa a cui aspiriamo deve riaffermare con coraggio i suoi valori, riconoscere l’urgenza delle sfide economiche, sociali e ambientali e mettere al centro delle proprie politiche il percorso che l’Onu ha disegnato con l’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile”, afferma Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) durante l’evento “Europa leader mondiale dello sviluppo sostenibile”, organizzato alla Camera dei Deputati dall’ASviS insieme ai partner di Europe Ambition 2030 nell’ambito delle celebrazioni per i 60 anni dei Trattati di Roma. Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Presentata la proposta di Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

22-03-2017

Il 21 marzo 2017 il Ministero dell’Ambiente ha presentato agli interlocutori della società civile, della ricerca, dell’economia e delle istituzioni una proposta di Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

 

La Strategia mira a mobilitare le energie di tutto il Paese nell’attuazione dell’Agenda 2030, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel dicembre 2015.

 

L’incontro del 21 marzo ha rappresentato un momento importante di condivisione dei contenuti e dell’ascolto delle istanze della società civile, anche in vista dei successivi passaggi istituzionali alla Conferenza Stato-Regioni e al CIPE, così come previsto dalla Legge n. 221 del 28 dicembre 2015 (“Collegato ambientale”).

 

Nel corso dell’incontro è stata avviata la fase di raccolta dei contributi da parte della società civile. Per vedere la proposta, clicca qui.

 

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · · ·

PLEF. Intervento di Ricotti alla presentazione del 12° Rapporto annuale Federculture

22-03-2017

Cari Amici,

con piacere vi segnaliamo che il Fondatore PLEF, Paolo Ricotti, è stato invitato ad intervenire durante la giornata di Presentazione del 12° Rapporto annuale Federculture 2016, lunedì 10 aprile 2017, dalle 0re 10.00 alle 17.30, presso l’Antica Dimora Del Prete di Venafro (IS).

 

Il Rapporto fornisce una fotografia dettagliata della cultura nel nostro paese e rappresenta per questo una tra le più importanti fonti di analisi e aggiornamento sul settore dei beni e delle attività culturali.

Leggi tutto

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Tags: · · · ·