50° Anniversario AIAF – Il ruolo dell’analisi finanziaria come motore di cambiamento

28-01-2021

Lo scorso 25 gennaio 2021, l’Associazione Italiana Analisti Finanziari AIAF, gemellata con PLEF dal 2018, ha festeggiato il suo 50° anniversario con un evento online presso gli studi di Class Editore, a cui PLEF ha dato il suo sostegno, più che mai appropriato, perchè il focus su cui AIAF ha voluto concentrare l’attenzione è stato quello della finanza sostenibile e del ruolo sempre più rilevante che sta assumendo per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Leggi tutto

Tags: · ·

Fondi: 2020 all’insegna della transizione energetica

20-01-2021

La parola che ha caratterizzato il 2020 nel settore del risparmio gestito è stata Sostenibilità”, un’evidenza che è emersa con forza dall’analisi dell’ufficio studi Fida sulle performance dei fondi comuni disponibili al 31  dicembre scorso.

 

In particolare il tema delle energie alternative e della transizione energetica: nel 2020 il recupero del settore energie alternative ha staccato tutte le altre categorie, dove la dispersione è rimasta alta. “In un contesto di crescente consapevolezza degli investitori riguardo alle problematiche ambientali, le strategie che puntano sulla transizione energetica hanno registrato una crescita della domanda da parte dei clienti desiderosi di cogliere le opportunità offerte dalle società che partecipano alla transizione energetica”, hanno commentato U. Fugmann ed E. Lees, co-gestori del fondo BNP Paribas Energy Transition, in testa alla classifica stilata da Fida dei prodotti più remunerativi dell’anno per gli investitori.

 

Fonte: www.focusrisparmio.com

Tags: · · · ·

Presentazione del nuovo osservatorio internazionale Waste Watcher 2021

14-01-2021

Stop food waste. One health, one planet è il tema degli eventi della 8^ Giornata nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare, venerdì 5 febbraio 2021: un appuntamento consolidato per l’agenda dello sviluppo sostenibile e una data importante per guardare alla prevenzione e riduzione degli sprechi come elemento chiave per presidiare la salute dell’uomo e dell’ambiente. Il Forum è in programma dalle 11.30 su piattaforma digitale (visibile su questo link), per iniziativa della campagna Spreco Zero di Last Minute Market in sinergia con il Ministero dell’Ambiente e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del World Food Programme Italia, di ANCI e della rete di Comuni Sprecozero.net. Leggi tutto

Tags: · · · · ·

A Civitavecchia si guarda già al futuro

14-01-2021

Il progetto “Porto bene comune”, promosso dal Comitato cittadino Sole con l’aiuto di tecnici esperti, prospetta a Civitavecchia una vera rivoluzione tecnologica. Da 70 anni la città paga il prezzo della servitù energetica a cui è stata votata in seguito alla costruzione dei megacentri industriali di produzione termoelettrica. Le fu promesso occupazione e progresso, ha ottenuto inquinamento, alto tasso di malattie e, alle soglie della dismissione del carbone, nuove centrali a gas e neppure più lavoro.

 

Il progetto, visionario e utopistico solo un anno fa, diventa possibilità concreta dal rilancio del Next generation Eu, verso un continente a zero emissioni nel 2050.

 

Un porto avveniristico totalmente green, autonomo sotto il profilo elettrico e termico, con energie rinnovabili e idrogeno, capace di accumulare l’energia e utilizzarla quando necessario. Leggi tutto

Tags: · · · · · · · ·

Investitori sempre più attenti alla Biodiversità

14-01-2021

Il socio Andrea Gasperini, Head of Sustainability AIAF, insieme a Sonia Artuso, Financial Analyst, ci informano come la BIODIVERSITA’, dopo il climate change, stia acquisendo pari attenzione da parte di investitori e analisti finanziari. La stessa Commissione Europea ha recentemente adottato una nuova strategia sulla Biodiversità al 2030 con un action plan ambizioso per proteggere la natura e arrestare il degrado degli ecosistemi. Leggi tutto

Tags: · · · ·

SOS-LOGistica presenta il protocollo per ottenere il primo marchio di logistica sostenibile

13-01-2021

Per certificare l’impegno di molte imprese che operano nel settore della Logistica è nato il marchio Sustainable Logistics, ideato dall’associazione SOS-LOGistica (convenzionata PLEF) per definire un protocollo di sostenibilità articolato su 4 temi principali: l’ambiente, l’economia, il sociale, l‘innovazione, conciliando la competitività con il rispetto per l’ambiente e introducendo una nuova consapevolezza fra operatori, committenti e consumatori.

 

Il 4 febbraio 2021, dalle ore 11.00 alle ore 12.15, Bureau Veritas Italia propone un technical coffee gratuito – in modalità webinar – per illustrare il protocollo di SOS-LOGistica, attraverso cui ottenere il primo marchio di Logistica Sostenibile. Leggi tutto

Tags: · · · ·

Presentazione Circular Economy Report 2020

11-01-2021

Il prossimo 28 Gennaio 2021, alle ore 9.30, si terrà il webinar di presentazione dell’edizione 2020 del Circular Economy Report, che intende affrontare alcuni delle principali tendenze che stanno ridisegnando il mondo delle imprese verso la cosiddetta transizione circolare, oltre a chiarire il ruolo del legislatore e di tutti gli stakeholder interessati.

 

In particolare, saranno analizzati i seguenti temi Leggi tutto

Tags: · · ·

Un barcode invisibile per riciclare il packaging dei prodotti

11-01-2021

Per codificare il “passaporto digitale per il riciclaggio” del packaging dei prodotti, si stanno sperimentando i trademark digitali.

 

Anche i più volenterosi dei consumatori green non sempre riescono a decifrare nell’etichetta dei prodotti come riciclare o riutilizzare il packaging, e quindi a farlo correttamente. Possiamo immaginare la stessa difficoltà, in proporzioni ben diverse, per i centri di smistamento dei rifiuti, che devono gestire, classificare e separare migliaia di tonnellate di prodotti, e via via per i vari passaggi di questa filiera dai confini ormai internazionali.

 

La community delle imprese del largo consumo sta da tempo cercando il modo di eliminare queste difficoltà e contribuire attivamente al raggiungimento di tassi di riciclo sempre più alti (i dati italiani sono nel rapporto annuale “L’Italia del riciclo”).

 

Tra gli esperimenti pilota in corso c’è quello che la BBC ha definito il “barcode invisibile”. Si chiama HolyGrail 2.0! – sacro graal due-punto-zero! – l’iniziativa che, sotto l’egida dell’AIM (Association des Industries de Marque, la European Brands Association), ha riunito più di 85 aziende e organizzazioni attive nella fliera del packaging per valutare l’efficacia delle tecnologie di digital watermark (letteralmente filigrana digitale, o marchiatura digitale).per fare una selezione accurata degli imballaggi dei prodotti e quindi permettere un riciclaggio di qualità superiore. Leggi tutto

Tags: · · · · · ·

ECONOMIA. Approvato il Quadro Finanziario Pluriennale dell’UE 2021-2027

23-12-2020

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno definitivamente approvato il Quadro Finanziario Pluriennale dell’UE per il periodo 2021-2027. Il 16 dicembre il Regolamento sul nuovo bilancio UE per i prossimi 7 anni è stato infatti adottato dal Parlamento europeo riunito in plenaria; il giorno successivo è seguita anche l’approvazione formale da parte del Consiglio dell’UE. Con la conclusione dell’iter legislativo, il nuovo Quadro Finanziario Pluriennale potrà ora entrare in vigore dal 1 gennaio 2021.

 

Per i prossimi 7 anni l’UE a 27 Paesi (senza il Regno Unito) potrà contare su un bilancio a lungo termine di 1074,3 miliardi di € (a prezzi 2018), compresa l’integrazione del Fondo europeo di sviluppo. Insieme a Next Generation EU, lo strumento temporaneo per la ripresa da 750 miliardi di €, consentirà all’UE di disporre di una capacità finanziaria senza precedenti, in totale 1.800 miliardi di €, per sostenere la ripresa post COVID-19 e la costruzione di un’ Europa più verde, digitale, resiliente e adeguata alle sfide presenti e future Leggi tutto

Tags: · · · ·

L’Agenda 2030 come riferimento strategico degli enti territoriali

17-12-2020

Martedì 15 dicembre 2020 si è tenuta la videoconferenza di Presentazione del Rapporto ASviS su “I territori e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile“.

 

Partendo dal rapporto nazionale annuale, per la prima volta l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ha presentato una analisi sulla sostenibilità dei territori mostrando come l’Agenda 2030 possa diventare un riferimento strategico degli enti territoriali.

 

Secondo l’analisi, entro il 2030 oltre il 60% delle regioni potrebbe riuscire a ridurre il tasso di mortalità, l’abbandono scolastico e circa il 50% ad aumentare l’uso di energie rinnovabili, in linea con i target dell’Agenda 2030. Non riuscirà invece, a meno di un profondo cambiamento delle politiche, a raggiungere la parità di genere nell’occupazione, a ridurre le disuguaglianze di reddito e il consumo di suolo e raggiungere l’efficienza idrica Leggi tutto

Tags: · · · ·