ambiente

NOTIZIE. Le proposte del Consiglio Nazionale della Green Economy

Sono state presentate a Rimini, in occasione degli Stati Generali della Green Economy, le policy recommendation del Consiglio Nazionale della Green Economy elaborate dai gruppi di lavoro e sottoposte ai Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico.

 

ECO-INNOVAZIONE E START-UP

  • Incentivare l’eco-innovazione delle imprese,
  • Istituire l’agenzia Nazionale per l’uso efficiente delle risorse,
  • Supportare le start-up e le PMI innovative green.

CAPITALE NATURALE E CONTABILITA’ NON FINANZIARIA

  • Dare concreto avvio al comitato per il Capitale Naturale,
  • Limitare il consumo di suolo,
  • Potenziare i pagamenti per i servizi eco-sistemici (PES).

 

ENERGIA E CLIMA

  • Varare un piano d’azione nazionale e una riforma della governance per l’energia e il clima,
  • Avviare una riforma della fiscalità ecologica, introdurre una tassa sul carbonio e riallocare gli incentivi dannosi per l’ambiente,
  • Cambiare pass sull’efficienza energetica rafforzando e innovando i meccanismi di supporto esistenti,
  • Rilanciare le fonti rinnovabili.

 

AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE

  • Sostenere gli obiettivi del manifesto della Green Economy per l’agroalimentare,
  • Rafforzare la spinta all’occupazione giovanile in agricoltura.

 

GESTIONE E TUTELA DELLE ACQUE E DISSESTO IDROGEOLOGICO

  • Coordinare le misure contro dissesto idrogeologico con il piano di adattamento climatico,
  • Integrare gli interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico con le infrastrutture verdi,
  • Rafforzare il coinvolgimento dei soggetti attivi nelle politiche per il territorio e le acque.

 

MATERIALI, RIFIUTI ED ECONOMIA CIRCOLARE

  • Razionalizzare e semplificare il contesto normativo,
  • Migliorare i sistemi di gestione dei rifiuti,
  • Promuovere l’economia circolare.

 

MOBILITA’ SOSTENIBILE

  • Dare priorità alle infrastrutture per la mobilità urbana,
  • Adottare nuovi piani per la mobilità urbana sostenibile (PUMS),
  • Supportare la sharing economy con la detrazione fiscale.

 

FONDI EUROPEI

  • Rafforzare l’indirizzo green nell’utilizzo dei fondi europei,
  • Realizzare una piattaforma tematica per l’utilizzo in direzione green dei fondi europei.

 

Tutti i documenti programmatici elaborati dai gruppi di lavoro del CNGE sono consultabili online nella sezione “consultazione” su www.statigenerali.org.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.