appuntamenti

PLEF. Accademia della Sostenibilità d’Impresa – La sostenibilità al centro della gestione d’Impresa

Al via l’Accademia della Sostenibilità d’Impresa, una proposta di alta formazione gestionale per manager d’impresa, professionisti e neo laureati, promossa da Planet Life Economy Foundation in collaborazione con ADICO e A.P.I..

 

L’Accademia nasce con l’obiettivo di far comprendere nel dettaglio le fasi evolutive del cambiamento in atto, attraverso un piano di formazione specifico in 7 moduli, in programma da giugno 2019 a marzo 2020.
1. Scenari per comprendere cosa è cambiato e cosa cambierà il mondo che ci circonda, facendo nascere nuovi bisogni e nuovi mercati;
2. Strategia per capire come si forma il posizionamento competitivo dell’impresa nel rispetto dei vincoli ambientali e sociali che si pongono per la costruzione di valore durevole;
3. Diagnostica interna per capire su tutti i fattori d’impresa – dalla proprietà alla vendita – come è il giudizio di corrispondenza ai criteri di responsabilità che danno tutti i livelli e le funzioni dell’impresa e come risolverli o valorizzarli;
4. Diagnostica di mercato, sulla stessa lettura dei fattori d’impresa, per capire come comportarsi a fronte dei giudizi dei propri clienti finali o intermediari;
5. Supply chain per capire garanzie o problemi della catena di fornitura e come ridisegnare prodotti e servizi in una logica di catena lunga del valore e di efficienza circolare;
6. Rendicontazione per capire come utilizzare la rendicontazione non finanziaria per acquisire maggiore credito e attenzione dal mercato dei capitali, oggi sensibile alla durabilità dell’impresa;
7. In-placement per capire, motivare ed organizzare le risorse umane su logiche di nuove relazioni di benessere sviluppabile all’interno dell’impresa e tipici investimenti sul capitale umano che, secondo anche una recente evidenza dell’ISTAT (vedi immagine), è il principale investimento per l’aumento della produttività inteso come valore aggiunto per unità di lavoro.

 

 

 

Il 20 giugno, negli spazi della Fondazione UNIMI, si è tenuto il primo dei 7 moduli formativi. Fra i docenti coinvolti, i soci Paolo Ricotti, Emanuele Plata e Andrea Gasperini, che hanno portato agli 8 partecipanti, fra manager, imprenditori e professionisti, l’idea sostanziale della Sostenibilità come leva competitiva sempre più indispensabile sia per la sopravvivenza delle imprese, che per la qualificazione di manager e professionisti e l’inserimento al lavoro di nuovi imprenditori e laureati.

 

Positivo il riscontro della prima sessione sugli scenari. Gli “studenti” tornano a casa con la positività di chi impara a riconoscere nel nuovo paradigma non solo la possibile consapevolezza dei limiti esterni ma, sorprendentemente, l’opportunità dell’abbondanza di cui si può beneficiare con intelligenza e generosità a favore sia del valore costruibile con l’impresa sia del benessere individuale e di comunità. Come sostiene PLEF, lo sviluppo si ottiene riequilibrando materialità ed immaterialità grazie alle persone, al territorio e al posizionamento strategico sostenibile di imprese e comunità.

 

Per saperne di più: www.accademiadellasostenibilita.org

 

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.