ambiente

Si avvia nei mercati rionali di Roma l’iniziativa Coripet per il riciclo del PET

Al via le attivazioni degli ecocompattatori per la raccolta e il riciclo delle bottiglie in Pet nei mercati cittadini di Roma, come previsto dall’accordo sottoscritto a settembre da Roma Capitale e il consorzio Coripet, socio PLEF. Nei giorni scorsi, nel mercato della Magliana, la Sindaca Virginia Raggi ha inaugurato il primo ecocompattatore nell’ambito dell’iniziativa “Riciclami al mercato… e sarai premiato!”. La logica è quella già presentata dal consorzio nell’ambito dello scorso Green Retail Forum PLEF, quella del “bottle to bottle”: i materiali raccolti avranno nuova vita, in vista dell’obiettivo europeo fissato al 2025 di produrre bottiglie contenenti un 25% di PET riciclato (R-pet).

 

Tutela dell’ambiente, cultura del riciclo e anche un piccolo incentivo per fare la spesa nei nostri rionali. Questo progetto ha avuto molto successo nelle metropolitane, tanto che a sole tre settimane dalla riattivazione delle macchinette nelle stazioni dopo il lockdown, sono state raccolte ben 67mila bottiglie. Entro il mese di dicembre, saranno 17 gli ecocompattatori attivi nei mercati rionali”, ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi.

 

Il progetto prevede una premialità: conferendo 100 bottiglie, i cittadini avranno diritto a 1 euro di sconto sulla spesa presso i banchi aderenti alla campagna, a fronte di una spesa minima di 5 euro. E lo potranno fare tramite il proprio codice utente, scaricando l’app Coripet per Android e iOS, oppure richiedendo la card Coripet presso il mercato.

 

Entro il mese di dicembre, le “macchinette mangiaplastica” saranno attivate anche nei seguenti mercati di Roma: Trieste, Prati, Grottaperfetta, Montagnola, Tuscolano III, Nuovo Cinecittà, Appagliatore, Laurentino, Latino, Casilino 23, Italia, Casal de Pazzi, Irnerio, Platani e Borgo Ticino.

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.