eventi

SOLIDARIETÀ: 2011, ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATO

Logo

“Il volontariato è una delle dimensioni fondamentali della cittadinanza attiva e della democrazia, nella quale assumono forma concreta valori europei quali la solidarietà e la non discriminazione e in tal senso contribuirà allo sviluppo armonioso delle società europee”.

Tratto dalla Decisione del 27 novembre 2009



Il Consiglio dell’Unione Europea ha dichiarato il 2011 “Anno Europeo delle Attività Volontarie che promuovono la Cittadinanza Attiva” in coincidenza anche del 10° anniversario dell’Anno Internazionale del Volontariato delle Nazioni Unite che già nel 2001 dimostrò un alto livello di attenzione da parte dell’opinione pubblica.
Lo sforzo della Commissione Europea è indirizzato verso la creazione di una strategia che promuova, faciliti e sostenga il volontariato in modo da realizzare la sua piena potenzialità valorizzando i progressi fatti finora e sviluppando un’agenda della politica internazionale per il volontariato.


Per raggiungere gli obiettivi prefissati sono promosse iniziative di vario genere organizzate sia a livello comunitario che nazionale, regionale e locale, tra le quali:

  • scambi di esperienze;
  • realizzazione di studi e di lavori di ricerca e diffusione dei relativi risultati;
  • conferenze ed eventi di sensibilizzazione dell’opinione pubblica;
  • iniziative concrete negli Stati membri volte a promuovere gli obiettivi dell’Anno europeo;
  • campagne d’informazione e di promozione.

In Italia è stato l’Osservatorio Nazionale del Volontariato a partecipare direttamente alla preparazione dell’evento, assumendo come documento di base il Manifesto del Volontariato per l’Europa già adottato dall’Assemblea Nazionale del Volontariato tenutasi a Roma il 4 e 5 dicembre 2009.
Il gruppo di lavoro “Volontariato Europeo e Internazionale a confronto” ha invece contribuito alla condivisione e alla costruzione del Piano Nazionale Italia 2011 che verrà presentato il prossimo 1 Aprile in occasione della Conferenza di apertura che si terrà a Venezia (Isola di San Servolo). Potete trovare il programma della giornata e tante altre informazioni utili sul sito www.venezia2011aev.org.

Il calendario delle iniziative segnalate all’ONC (Organismo Nazionale di Coordinamento) è presente sul sito del Ministero e di Destinazione Europea: clicca qui per consultare i prossimi appuntamenti.


La migliore gratificazione per chi fa del volontariato è sostanzialmente la consapevolezza di essere di aiuto a chi ne ha bisogno. Come disse Sofocle : “l’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”.


Le motivazioni che spingono le persone a dedicarsi alle attività di volontariato possono essere diverse: a questo link potrete scoprirne alcune.


Per tutti coloro che desiderano dedicarsi al volontariato segnaliamo, inoltre, il sito http://www.volontariato.com/organizzazioni.htm che riporta un lungo elenco di organizzazioni nazionali e internazionali dove poter offrire il proprio contributo.


L’Anno del Volontariato è sicuramente una bella iniziativa che dovrebbe incoraggiare tutti noi a fare di più. Dalle statistiche (fonte: www.volontariamo.com), infatti, risulta che i volontari in Italia sono solo l’1,37% degli abitanti contro una media europea del 30%. A fronte di questo desolante dato abbiamo pensato di dedicare il nostro mini-poll del mese (che trovate nella Home Page del sito nella colonna di destra) all’indagine sulle possibili motivazioni che sono alla base di questo comportamento. Non dimenticate di darci la vostra opinione!

“La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai”
Henry David Thoreau


0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.