Le proposte ASviS agli Stati Generali

20-06-2020

Inserire nella Costituzione il principio dello sviluppo sostenibile; emanare un atto di indirizzo ai ministri che espliciti la loro responsabilità per il conseguimento dell’Agenda 2030, come fatto dalla Presidente della Commissione europea; inserire nella Relazione illustrativa delle proposte di legge una valutazione dell’impatto atteso sui 17 Obiettivi e sui singoli Target; estendere alle imprese di media e grande dimensione l’obbligo della rendicontazione non finanziaria; istituire presso la Presidenza del Consiglio un organismo permanente di consultazione della società civile per eliminare le disuguaglianze di genere. Queste alcune delle proposte per la governance delle politiche di rilancio che l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) ha presentato agli Stati Generali, insieme a proposte specifiche orientate al rilancio del Paese nell’ottica di uno sviluppo più sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

ASviS: l’Italia prepari il piano di ripresa alla luce dell’Agenda 2030

05-06-2020

Per prevenire altri shock dopo il Coronavirus e per rendere la nostra società meno fragile, lo sviluppo economico dovrà essere compatibile con la tutela dell’ambiente, con la giustizia sociale e la riduzione delle disuguaglianze. Le risorse mobilitate per fronteggiare la crisi dovranno essere investite per creare un nuovo modello di sviluppo, incentivando le iniziative pubbliche e private che vanno in tale direzione. Questo è il messaggio che ha lanciato l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile durante l’ultimo appuntamento di ASviS Live “Ambiente, salute e società sostenibili: alla scoperta delle connessioni”.

 

Enrico Giovannini, portavoce ASviS, si è così espresso: “Mai come in questo momento storico possiamo determinare il futuro che vogliamo disegnando un progetto per il Paese che preveda una profonda trasformazione, a partire da una migliore organizzazione degli spazi fisici e delle interazioni sociali. I fondi europei sono una straordinaria opportunità da non sprecare, ma dobbiamo migliorare la governance e gli strumenti per assicurare il coordinamento delle politiche pubbliche. A tale proposito, proponiamo la costituzione, alle dipendenze del Presidente del Consiglio, di un istituto per la pianificazione strategica analogo a quelli esistenti in diversi paesi OCSE, che metta in rete le tante competenze esistenti su questo tema nel nostro Paese”. Quest’ultima proposta richiama quanto PLEF propone da diversi anni, grazie all’esperienza delle scuole estive, per la costituzione di Centri permanenti di Territorio, tema che è stato poi inserito anche nel documento inviato alla task force governativa per la Fase 2. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

L’impatto della crisi sullo sviluppo sostenibile nell’analisi dell’ASviS

01-04-2020

Segnaliamo una prima analisi dell’effetto della crisi derivante dalla pandemia sulle diverse dimensioni dello sviluppo sostenibile realizzata dall’Alleanza italiana dello sviluppo sostenibile, che ha inoltre elaborato una proposta per migliorare gli strumenti di welfare e proteggere le fasce di popolazione meno tutelate. L’ASviS ha anche effettuato una prima analisi del Decreto legge “Cura Italia”, identificando per ogni articolo gli Obiettivi maggiormente impattati.

 

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito Asvis.

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

La Legge di Bilancio 2020 alla luce dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile

27-02-2020

Il 26 febbraio l’ASviS ha presentato l’esame della Legge di Bilancio 2020 alla luce dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Una valutazione approfondita e indipendente per comprendere se i provvedimenti varati dal governo siano in grado di portare l’Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile, con una particolare attenzione ai 21 Target dell’Agenda 2030 da raggiungere entro il 2020.

 

All’evento sono intervenuti, oltre al Presidente ASviS, Pierluigi Stefanini, e al Portavoce ASviS Enrico Giovannini, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, il Presidente del Parlamento Europeo David Maria Sassoli e la Coordinatrice dell’Intergruppo parlamentare per lo sviluppo sostenibile Chiara Braga, oltre ai rappresentanti di quattro associazioni di giovani: Aiesec Italia, Rome Hub Global Shapers, European Youth Parliament, Fridays for Future Roma.

 

Il rapporto è visibile a questo link.

 

La cronaca e i materiali presentati nella giornata sono disponibili in questa pagina.

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

PLEF. Su “Il velo di Maya” pubblicato l’articolo del Presidente Plata

22-01-2020

Sul magazine online di approfondimento culturale “Il Velo di Maya” è stato pubblicato l’articolo scritto dal Presidente PLEF Emanuele Plata su come il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 e l’adozione di un indicatore di qualità della vita complementare al Pil, rappresentino il tentativo più risoluto per non perderci di fronte all’emergenza climatica, a patto che le istituzioni sovranazionali assumano un atteggiamento orientato alla sopravvivenza delle comunità tutte e non agli interessi particolari delle grandi organizzazioni.

 

Leggi l’articolo!

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

Prima riunione della Cabina di Regia “Benessere Italia”

21-01-2020

Il Presidente del Consiglio Conte ha presieduto ieri, 20 gennaio, a Palazzo Chigi la prima riunione della Cabina di Regia “Benessere Italia”, con la partecipazione del rappresentante nominato a sovraintenderne i lavori, la prof.ssa Filomena Maggino, e dei rappresentanti delegati da ciascun Ministro.

 

La riunione è stata occasione per definire le linee di azione della Cabina, che sarà organo di supporto tecnico-scientifico al Presidente del Consiglio nell’ambito delle politiche del benessere e della valutazione della qualità della vita dei cittadini, coordinando e monitorando le attività specifiche dei Ministeri, assistendo Regioni, Province autonome ed Enti locali nella promozione di buone pratiche ed elaborando specifiche metodologie per la rilevazione e la misurazione degli indicatori della qualità della vita Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

NOTIZIE. Intesa San Paolo si aggiudica il Gran Premio Sviluppo Sostenibile

11-12-2019

XIII GGB 2030 – Financial Services for SDGs – Gran Premio Sviluppo Sostenibile – è l’evoluzione del progetto Green Globe Banking, nato nel 2006 e consiste in una Conference, gratuita e aperta a tutti, e in un Award per l’istituto finanziario più meritevole sull’impegno nello Sviluppo Sostenibile. Ingaggia il sistema finanziario sui 17 Sustainable Development Goals dell’Agenda 2030 dell’ONU, affinché banche, assicurazioni e società finanziarie siano un motore propulsivo della cultura e dell’economia sostenibile nelle famiglie, nelle imprese, nella società.

 

L’evento di premiazione, che godeva del patrocinio PLEF, si è svolto il 10 dicembre nella sala mediateca CUBO-Unipol a Bologna, sotto la conduzione del Presidente Assosef e socio PLEF, Marco Fedeli. Tra i vari relatori, segnaliamo la presenza del Presidente ASviS Pierluigi Stefanini, e quella della Presidente Benessere Italia, Filomena Maggino, che ha rimarcato la necessità di creare valore, attraverso il coordinamento trasversale e sistemico delle politiche e dei progetti di sviluppo sostenibile. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Online il primo portale dedicato all’Agenda 2030

06-12-2019

E’ online ANSA2030, il primo portale dedicato allo sviluppo sostenibile e all’Agenda 2030 dell’ONU (www.ansa.it/ansa2030/). L’ASviS ha contribuito alla sua ideazione e partecipa attivamente mettendo a disposizione informazioni e competenze.

 

Questo nuovo strumento d’informazione aiuterà la società italiana a comprendere i fatti che accadono oggi alla luce dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e leggere le interconnessioni tra fenomeni economici, sociali, ambientali e politici nell’ottica delle migliori scelte per il futuro”, sottolinea il Portavoce dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) Enrico Giovannini. “L’ANSA ha saputo cogliere per prima il segno dei tempi e noi di ASviS siamo orgogliosi di prendere parte a questo importate processo di cambiamento culturale, che contribuirà a rendere le persone consapevoli della più grande sfida dei nostri tempi”.

 

Attraverso una sezione gestita dall’ASviS, nella home page di ANSA 2030, la redazione del sito dell’Alleanza contribuirà a fornire informazioni e approfondimenti sui temi più significativi dell’attualità sullo sviluppo sostenibile e fornirà ogni settimana un aggiornamento sugli eventi più rilevanti in agenda. Avrà uno sguardo aperto su ciò che accade a livello internazionale e sul ruolo della società civile per mettere l’Italia sul sentiero della sostenibilità.

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

RICERCHE. Agenda urbana per lo sviluppo sostenibile: aggiornato il report di ASviS

26-07-2019

Il gruppo di lavoro sul Goal 11 “Città e comunità sostenibili” dell’ASviS e Urban@it hanno elaborato il “Primo Report di aggiornamento dell’Agenda urbana per lo sviluppo sostenibile”. Lo scopo principale del Rapporto è quello di descrivere l’andamento dei 17 Obiettivi definiti prioritari per rendere le città più sostenibili, in riferimento alle maggiori aree urbane italiane, attraverso un confronto di breve periodo.

 

Il Rapporto è suddiviso in due parti. La prima è dedicata a un aggiornamento rispetto agli obiettivi prioritari e ad altri sei obiettivi, e comprende anche le azioni necessarie per raggiungerli. I risultati dell’aggiornamento per i 17 Obiettivi prioritari sono basati sull’andamento dell’ultimo biennio e sono confrontati con l’andamento del biennio precedente.

 

La seconda parte del Report comprende alcune buone pratiche urbane riferite ai diversi SDGs. Raccogliendo i contributi degli aderenti al Gruppo di lavoro sul Goal 11, il Report si pone l’obiettivo di diffondere la conoscenza e l’adozione di best practice sostenibili a livello locale.

 

Guarda il Rapporto

 

Executive Summary

 

→ Nessun commento Tags: · · · ·

RAPPORTI. Politiche turistiche e Sostenibilità

09-07-2019

La sostenibilità è ormai un obiettivo comune a tutte le politiche nazionali del turismo. Lo sostiene il “Baseline Report on the Integration of Sustainable Consumption and Production Patterns into Tourism Policies” dell’Unwto, l’Organizzazione mondiale del turismo. Secondo il rapporto, il settore turistico dovrebbe crescere in media del 3,3% all’anno fino al 2030, quando sono previsti 1,8 miliardi di turisti internazionali.

 

Il segretario generale dell’Unwto, Pololikashvili, in occasione della pubblicazione ha dichiarato: “Sostenibilità e competitività vanno di pari passo. Le destinazioni e le imprese turistiche possono prosperare apportando un contributo significativo alla sostenibilità, anche attraverso l’uso efficiente delle risorse, la promozione della conservazione della biodiversità e l’adozione di misure per combattere i cambiamenti climatici”. Tutte le politiche di turismo analizzate riferiscono alla sostenibilità come parte dei loro obiettivi. Il 55% considera la sostenibilità come un elemento trasversale, il 67% delle politiche include riferimenti all’efficienza delle risorse e il 64% collega la sostenibilità Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·