APPUNTAMENTI. Presentazione Rapporto ASviS 2019

30-08-2019

Il Rapporto 2019 dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile 2019 sarà presentato il 4 ottobre alle ore 10:00 presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati.

 

Il Rapporto presenta la situazione dell’Unione europea, dell’Italia e dei suoi territori rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, a quattro anni dalla firma dell’Agenda 2030 da parte di tutti i Paesi delle Nazioni Unite. Il Rapporto, realizzato grazie al contributo di oltre 600 esperti delle organizzazioni aderenti all’ASviS, tra cui alcuni soci PLEF, fornisce un quadro delle iniziative istituzionali e della società civile a favore dello sviluppo sostenibile, valuta le politiche realizzate dal Governo negli ultimi dodici mesi e avanza proposte per accelerare il percorso del Paese verso l’attuazione dell’Agenda 2030. E’ possibile registrarsi all’evento di presentazione del Rapporto sul sito Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · ·

NOTIZIE. Si conclude a Roma il Festival dello sviluppo sostenibile

06-06-2019

Si chiude a Roma il Festival dello sviluppo sostenibile 2019: con 1059 eventi in tutta Italia (PLEF ha partecipato con due iniziative), il Festival promosso da ASviS conferma la mobilitazione della società italiana e chiede azioni urgenti e ambiziose alla politica nazionale e alle istituzioni europee.

 

Giunto alla sua terza edizione, il Festival si conclude oggi alla Camera dei Deputati con un evento durante il quale, come ogni anno, l’ASviS consegna alle istituzioni e presenta al Paese i risultati e i principali messaggi emersi durante i 17 giorni dedicati alla diffusione della cultura della sostenibilità e alla conoscenza dell’Agenda 2030 Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

SINTESI. Conferenza FEEM – Leadership locale come motore dello sviluppo

04-12-2018

La Conferenza “Per un’Italia sostenibile: leadership locale come motore dello sviluppo” (28 novembre 2018) organizzata dalla Fondazione ENI Enrico Mattei, è stata dedicata all’analisi delle sfide e degli obiettivi di sviluppo sostenibile con particolare attenzione all’aspetto della leadership locale, rappresentata da diversi politici, e alla presentazione dell’SDSN Italia SDGs City Index quale strumento di monitoraggio per i capoluoghi italiani rispetto al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda ONU al 2030.

 

Tale accostamento è risultato particolarmente vincente in quanto ha messo a confronto le esigenze e problematiche dei governi locali (ma non solo) con il lavoro dei ricercatori, che mettono a disposizione strumenti di monitoraggio per la valutazione e la programmazione. Schimdt-Traub, executive director di SDSN, insieme ad una panoramica dei risultati italiani, ha ricordato che gli SDGS sono 1) una report card che ricorda il cosa e il come farlo 2) uno strumento di mobilitazione degli attori a diversi livelli e 3) un memo per ricordarsi i motivi per cui bisogna cambiare. Ha sottolineato come negli Stati Uniti diverse città, fra cui New York, hanno cominciato a utilizzare gli SDSN producendo report annuali in grado di generare forza e comunità attorno agli SDGS Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · · ·

NOTIZIE. Presentato il primo rapporto ISTAT sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

09-07-2018

È stato presentato il 6 luglio a Roma, il primo rapporto Istat sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Il documento presenta un aggiornamento ed un ampliamento degli indicatori già diffusi in tre occasioni a partire da dicembre 2016, oltre ad un’analisi del loro andamento tendenziale per il monitoraggio dei progressi verso gli Obiettivi dell’Agenda 2030. Con il Rapporto, il panorama statistico arriva a 117 indicatori Un-Iaeg-SDGs e 235 misure nazionali, consultabili sul sito istat.it.

 

A introdurre i lavori della conferenza di presentazione è stato Giorgio Alleva, presidente dell’Istituto nazionale di statistica, che ha riaffermato l’impegno dell’Istat per rispondere alla domanda nazionale e globale di informazioni: “Intendiamo produrre informazioni statistiche sempre più ricche, garantendo le disaggregazioni necessarie per analizzare in profondità i fenomeni descritti, nel pieno rispetto del principio fondamentale del ‘no one left behind’”.

 

Gli indicatori statistici possono essere importanti strumenti per orientare i processi decisionali. Tra le misure individuate per l’Italia e gli indicatori definiti a livello internazionale, non esiste una corrispondenza univoca Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

NOTIZIE. PLEF partecipa alla campagna di ASviS per sensibilizzare il pubblico sull’Agenda 2030

02-03-2018

Con l’obiettivo di continuare a sensibilizzare il pubblico e diffondere i messaggi dell’Agenda 2030 e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, l’ASviS ha lanciato la campagna 2030: What are you doing?, invitando i propri aderenti a testimoniare sui social media le azioni e i progetti che stanno mettendo in campo per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

 

PLEF ha raccolto l’invito e parteciperà alla campagna attraverso la propria pagina facebook.

 

I risultati della campagna e i contributi più significativi che arriveranno dalla rete, verranno presentati da ASviS in occasione del Festival dello sviluppo sostenibile 2018.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Pubblicati gli indicatori elaborati dall’ASviS per misurare la sostenibilità dell’Italia

22-02-2018

La misura della sostenibilità dell’Italia non migliora ed è necessario che la politica si impegni, con azioni immediate, per portare il Paese su un sentiero di sviluppo sostenibile. È il messaggio che emerge dall’analisi dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che ieri ha pubblicato i nuovi indicatori compositi per descrivere l’andamento dell’Italia rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile e consentire, alla vigilia delle elezioni politiche, una valutazione del Paese rispetto agli impegni che ha assunto in sede ONU con la sottoscrizione dell’Agenda 2030.

 

Secondo l’analisi contenuta nel database dell’ASviS – http://asvis.it/dati/ – che comprende gli indicatori compositi e oltre 170 indicatori elementari pubblicati dall’Istat a dicembre 2017 [1], tra il 2010 e il 2016 l’Italia mostra segni di miglioramento in sette aree: salute, educazione, uguaglianza di genere, innovazione, modelli sostenibili di produzione e di consumo, lotta al cambiamento climatico, cooperazione internazionale. Per sei aree, invece, la situazione peggiora sensibilmente (povertà, condizione economica e occupazionale, disuguaglianze, acqua e strutture igienico-sanitarie, condizioni delle città, Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

APPUNTAMENTI. GGB 2030 – Gran Premio Sviluppo Sostenibile

13-12-2017

GGB 2030 – Financial Services for SDGs – Gran Premio Sviluppo Sostenibile – è l’evoluzione del progetto Green Globe Banking, nato nel 2006. Ingaggia il sistema finanziario sui 17 Sustainable Development Goals dell’Agenda 2030 dell’ONU, affinché banche, assicurazioni e società finanziarie con l’esempio, con i propri servizi/prodotti, modelli e pratiche di business siano un motore propulsivo della cultura e dell’economia sostenibile nelle famiglie, nelle imprese, nella società.

 

 

Il 13 dicembre, presso la Camera dei Deputati, durante la XI GGB 2030 Conference, è stata premiata BNL Gruppo BNP Paribas, come Istituzione Finanziaria che più sta dando un contributo agli obiettivi dell’Agenda 2030 (guarda il programma della giornata).

 

Il Gran Premio Sviluppo Sostenibile, patrocinato anche da Planet Life Economy Foundation, è riservato a banche, compagnie di assicurazioni e società finanziarie. Il Comitato Scientifico di Assosef – Associazione europea sostenibilità e servizi finanziari, presieduta dal prof. Giovannini, ha esaminato la rendicontazione non finanziaria delle imprese e le attività riferibili agli SDGs e ha determinato l’assegnazione del Gran Premio 2017 Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

APPUNTAMENTI. Conferenza ASviS sugli impegni per lo sviluppo sostenibile

30-05-2016

In occasione dell’inizio della settimana europea dello sviluppo sostenibile (30 maggio – 5 giugno), l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile – ASviS, che riunisce più di 100 tra i più importanti soggetti dell’economia e della società italiana, tra cui PLEF, organizza una conferenza nel corso della quale rappresentanti del Governo, del mondo imprenditoriale e della società civile presenteranno gli impegni che intendono assumere per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

 

Numerosi gli illustri ospiti invitati a intervenire: Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

COMUNICAZIONI. Le città italiane alla sfida dello Sviluppo Sostenibile

05-05-2016

Cari Amici,

diffondiamo la lettera-appello ai candidati sindaci Asvispredisposta dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) insieme all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), in previsione delle Amministrative 2016. Ai futuri sindaci viene richiesto di inserire nei programmi elettorali l’impegno a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, in particolare l’obiettivo n. 11 dell’Agenda Globale 2030 – “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili” – da raggiungere in modo integrato con gli altri 16 obiettivi che riguardano temi su cui potranno intervenire assieme agli altri attori istituzionali coinvolti.

 

Dalle urne usciranno sindaci che, nei prossimi cinque anni, saranno chiamati ad affrontare sfide importanti, dalla povertà all’inquinamento, dal traffico allo smaltimento dei rifiuti, dall’educazione di qualità all’esclusione sociale”, ha sottolineato Enrico Giovannini, portavoce dell’ASviS. “L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile – ha aggiunto – caratterizzerà l’agenda politica, le strategie delle imprese e della società civile, i comportamenti dei cittadini e i loro orientamenti politici per i prossimi 15 anni”.

  Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

NOTIZIE. E’ nata l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

16-03-2016

Venerdì 11 marzo 2016 è stata presentata alla Camera dei Deputati l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).

 

image001Nata su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma Tor Vergata, l’Alleanza riunisce attualmente oltre 70 tra le più importanti organizzazioni sociali e reti della società civile. PLEF, da sempre impegnata sui temi dello sviluppo sostenibile, è tra i soci dell’Alleanza.

 

L’iniziativa ha l’obiettivo di far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dellAgenda Globale per lo sviluppo sostenibile, approvata dalle Nazioni Unite nel settembre 2015. L’Agenda impegna anche il nostro Paese a perseguire obiettivi e traguardi ambiziosi, il cui conseguimento richiede, già nell’immediato, l’adozione di importanti scelte politiche, strategie imprenditoriali orientate al benessere collettivo e uno sforzo comune della società civile per coinvolgere i cittadini nel cambiamento necessario.

 

Dopo il discorso della Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, e gli interventi del Rettore dell’Università di Roma Tor Vergata, Giuseppe Novelli, del Presidente dell’Unipolis e dell’ASviS, Pierluigi Stefanini, il Portavoce dell’ASviS, Enrico Giovannini – che i soci PLEF hanno potuto ascoltare in EXPO durante la “Giornata della Comunità” organizzata col gemellato AIQUAV in Cascina Triulza – ha presentato gli obiettivi, il programma e le attività dell’Alleanza: in una prima fase (febbraio–settembre 2016) si è costituita una rete leggera con un’Assemblea costitutiva, un presidente, portavoce e un Segretariato; nella seconda fase (ottobre-dicembre 2016), l’Assemblea deciderà la sua governance a regime, un piano finanziario e un programma di lavoro per il biennio 2017-2018. Sulla base di un piano di attività che prevede quattro principali aree di lavoro: sensibilizzare gli operatori pubblici e privati, la pubblica opinione e i singoli cittadini; valutare le implicazioni e le opportunità per l’Italia; educare allo sviluppo sostenibile, in particolari le giovani generazioni; predisporre adeguati strumenti di monitoraggio per il conseguimento degli SDGs. Ha concluso l’incontro il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti, che ha ribadito l’importanza di passare a modelli di economia circolare.

 

Per conoscere il programma dell’alleanza, cliccate a questo link.

 

Per leggere il comunicato stampa, cliccate qui.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · ·