AMBIENTE. A Torino sottoscritto il Protocollo “Aria Pulita”

06-06-2019

In occasione del Clean Air Dialogue, tenutosi a Torino il 4 e 5 giugno 2019, è stato firmato il Protocollo Aria Pulita, che istituisce un Piano d’azione della durata di 24 mesi per il miglioramento della qualità dell’aria con un impegno di 400 milioni di euro annui.

 

Il protocollo è stato sottoscritto dal Presidente del Consiglio, dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dal Ministro dell’Ambiente, dal Ministro della Salute, dal Viceministro dell’Economia e delle Finanze, dal Sottosegretario dello Sviluppo Economico, dal Sottosegretario alle Politiche agricole e dal Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

 

Il Piano d’azione, della durata di due anni, è articolato in cinque ambiti di intervento, per ciascuno dei quali sono individuate specifiche azioni operative secondo un’unica strategia complessiva Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · ·

SOCI. IS-TECH a L’Aquila per presentare le sue tecnologie ambientali innovative

04-12-2017

Qui di seguito riportiamo il save the date dell’evento Smart Clean Air City L’Aquila, che si terrà il 14 dicembre 2017 dalle ore 10 presso l’Università degli Studi dell’Acquila, relativo al progetto sostenuto e realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico, SPIn,  Università dell’Aquila e il nostro socio Is TECH, PMI che opera nel settore della ricerca e dell’innovazione tecnologica, coniugando lo studio e la sperimentazione tecnologica con approcci e modelli d’intervento innovativi e peculiari, con l’obiettivo di migliorare prodotti e processi di produzione e introdurre sul mercato nuove soluzioni, risolutive di problematiche attuali o di temi ordinariamente trascurati, come ad esempio Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

AMBIENTE. La tecnologia italiana di IS CLEAN AIR per abbattere l’inquinamento dell’aria

21-06-2017

Foto WHONon molti mesi fa, i dati diffusi dalla Oms, in quello che è considerato il più dettagliato studio finora mai condotto sull’argomento, avevano lasciato senza parole: il 92% delle persone sul globo, cioè oltre 9 persone su 10, respirano aria troppo inquinata, aria che danneggia la loro salute respiro dopo respiro. E l’Italia, dal canto suo, influisce negativamente su questo dato, essendo il paese con l’aria peggiore di tutta l’Europa occidentale. Come ha dichiarato Maria Neira della Oms, L’inquinamento dell’aria è oggi il peggiore rischio ambientale per la salute, responsabile della morte di una persona su 9”. Se questo è il dato generale, chissà cosa potrebbe uscirne isolando la nostra condizione di Paese più inquinato dell’Europa Occidentale!

 

Eppure le tecnologie per affrontare il problema esistono e noi di PLEF lo sappiamo bene, perchè proprio un’impresa socia, IS-TECH, attraverso IS CLEAN AIR (azienda partecipata in venture capital dalla Regione Lazio attraverso Lazio Innova), ha sviluppato una tecnologia rivoluzionaria, italiana al 100%, per abbattere l’inquinamento, semplicemente lavando l’aria inquinata con l’acqua!

 

E’ possibile leggere la storia e i risultati delle varie sperimentazioni a questo link: http://www.increscita.it/news/aria_inquinata_laviamola_con_l_acqua-265

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · · ·

SOCI. Is-tech campione dell’Eco-innovazione: aria pulita, rispetto per l’ambiente e posti di lavoro

07-03-2016

Gentili Amici,
a questo link, potete leggere il comunicato stampa di TS-PAT relativo all’insediamento in Rovereto di Is CLEAN AIR, la società di scopo creata per l’avvio dei processi d’industrializzazione e commercializzazione dell’iniziativa per la purificazione dell’aria del socio IS-TECH.

 

Un’altra iniziativa imprenditoriale innovativa per la purificazione dell’aria cleanaircon un sistema amico dell’ambiente, che impiega solamente acqua, senza alcun additivo o sostanza nociva, e consuma meno energia rispetto ai metodi tradizionali. Il sistema proposto da Is Clean Air è certificato dalla Commissione Europea come progetto di eccellenza all’interno del programma Horizon 2020.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · ·