PLEF al Festival ASviS per discutere sul ruolo dei Territori per la rigenerazione sostenibile del Paese

25-09-2020

Nel giugno 2020, durante l’acceso dibattito in merito alla ripresa economica del Paese a seguito dell’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus, PLEF ha pubblicato il documento dal titolo Rigenerare i territori e le Pmi di territorio per rigenerare il Paese, imperniato sulla centralità dei territori per uno sviluppo sostenibile dell’Italia, suscitando l’interesse di diversi esponenti del mondo accademico, politico, amministrativo e del Terzo settore.

 

Il 26 settembre 2020 PLEF ha organizzato un dibattito pubblico chiedendo ad alcuni di loro di esprimere la propria opinione sul tema Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · · ·

ASviS: necessario un piano strategico per rendere l’Italia resiliente, giusta e sostenibile

23-09-2020

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è l’occasione non solo per definire politiche coerenti nella direzione della sostenibilità economica, sociale e ambientale, ma anche per dotarsi di istituzioni in grado di programmare il futuro del Paese a lungo termine. Le risorse del Next Generation EU (oltre 200 miliardi di euro), insieme agli altri fondi europei e nazionali, tra cui quelli derivanti dalla riconversione di 19 miliardi di sussidi dannosi per l’ambiente verso una trasformazione del sistema produttivo nella direzione del Green new deal, costituiscono un’opportunità senza precedenti, da non sprecare. Ma per realizzare tale sinergia è indispensabile uno sforzo istituzionale anch’esso senza precedenti, che coinvolga lo Stato, le Regioni e gli enti locali, le forze economiche e sociali, e tutta la società, compresi i giovani. Questo, in estrema sintesi, è il messaggio emerso dall’evento inaugurale del Festival dello sviluppo sostenibile.

 

L’evento di apertura ha mostrato che gli italiani, a causa della crisi generata dalla pandemia, sono più che nel passato orientati allo sviluppo sostenibile: sempre più pressante è la richiesta alla politica di affrontare alla radice le cause profonde degli shock ambientali, sanitari, economici e sociali che si sono manifestati negli ultimi dieci anni Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

Le proposte dell’Alleanza in relazione al Recovery Plan europeo

14-09-2020

Il Portavoce dell’ASviS, Enrico Giovannini, invitato in audizione alla VIII Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, ha presentato le proposte di ASviS per l’utilizzo delle risorse europee: accelerazione della transizione digitale ed ecologica come driver per lo sviluppo sostenibile, protezione del capitale naturale, base della salute, del benessere e del modello di sviluppo, miglioramento per la didattica a distanza per garantire l’accesso alla conoscenza, la qualità dell’apprendimento, la riduzione delle disuguaglianze e offrire anche agli adulti occasioni di formazione continua. Sono alcune delle priorità per l’utilizzo dei fondi europei indicate da Giovannini, a cui se ne aggiungono altre come la semplificazione delle procedure amministrative per un’attivazione rapida degli investimenti pubblici, anche in vista di un uso tempestivo dei fondi europei, il ripensamento del ruolo dello Stato per la salvaguardia dei beni comuni e la promozione di comportamenti economici orientati al benessere di tutti, la salvaguardia e il rafforzamento dell’infrastruttura culturale per favorire una relazione integrata fra mondi della cultura, dell’educazione e del turismo Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

Parte la campagna #ORADIAGIRE, la call to action ASviS per un futuro sostenibile

03-09-2020

In occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile – che si terrà dal 22 settembre all’8 ottobre – l’ASviS lancia la call to action #ORADIAGIRE, che intende valorizzare le iniziative messe in campo a livello nazionale, territoriale e locale a favore di un mondo più giusto, equo e inclusivo.

 

Per partecipare è sufficiente raccontare attraverso un post sui social in che modo ci si impegna per una ripresa all’insegna della sostenibilità economica, sociale e ambientale, taggando l’ASviS (Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin) e utilizzando gli hashtag #ORADIAGIRE e #FestivalSviluppoSostenibile. I contributi più interessanti saranno poi valorizzati durante i 17 giorni della manifestazione.

 

L’Alleanza ha inoltre annunciato una nuova iniziativa di avvicinamento al Festival: “Heroes. Il futuro inizia adesso”, un importante appuntamento a sostegno dei lavoratori dello spettacolo e della musica, particolarmente colpiti dalla crisi di questi mesi. In diretta dall’Arena di Verona, il 6 settembre si terrà un grande concerto in live streaming per rendere tributo ai medici e agli infermieri impegnati nell’emergenza Covid-19. I proventi dell’iniziativa saranno interamente destinati al fondo “Covid – sosteniamo la musica” creato per aiutare i lavoratori della filiera musicale e dello spettacolo.

→ Nessun commento Tags: · · · ·

Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020

28-07-2020

Il #FestivalSviluppoSostenibile torna in tutta Italia dal 22 settembre all’8 ottobre. Invitiamo il nostro network a proporre iniziative per entrare a fare parte della manifestazione che ha l’obiettivo di proporre una visione integrata dei temi economici, sociali e ambientali.

 

C’è tempo fino al 18 settembre!

 

E’ possibile compilare la candidatura al seguente link: https://bit.ly/2NAmCpS

 

→ Nessun commento Tags: · · ·

ASviS riceve il Premio solidarietà dall’Onu per l’iniziativa #AlleanzaAgisce

17-07-2020

Viene consegnato oggi all’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) il riconoscimento internazionale “Un SDG action solidarity award” dell’Onu, che premia le 50 migliori iniziative di solidarietà in giro per il mondo durante l’emergenza sanitaria.

 

Quella dell’ASviS è l’unica iniziativa italiana premiata, ed è risultata vincitrice per la creazione della campagna e della piattaforma #AlleanzaAgisce, disegnata per diffondere e dare immediato accesso alle iniziative messe in campo dalla rete ASviS, a testimonianza dell’impegno concreto dei propri 270 aderenti (tra cui noi di PLEF) e 200 associati per combattere gli effetti negativi della pandemia e supportare l’Italia nella ripartenza Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

Le proposte ASviS agli Stati Generali

20-06-2020

Inserire nella Costituzione il principio dello sviluppo sostenibile; emanare un atto di indirizzo ai ministri che espliciti la loro responsabilità per il conseguimento dell’Agenda 2030, come fatto dalla Presidente della Commissione europea; inserire nella Relazione illustrativa delle proposte di legge una valutazione dell’impatto atteso sui 17 Obiettivi e sui singoli Target; estendere alle imprese di media e grande dimensione l’obbligo della rendicontazione non finanziaria; istituire presso la Presidenza del Consiglio un organismo permanente di consultazione della società civile per eliminare le disuguaglianze di genere. Queste alcune delle proposte per la governance delle politiche di rilancio che l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) ha presentato agli Stati Generali, insieme a proposte specifiche orientate al rilancio del Paese nell’ottica di uno sviluppo più sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

Appuntamenti. Webinar su finanza pubblica nel post COVID-19

08-06-2020

Si terrà martedì 16 giugno alle ore 15:00 il webinar organizzato dal gruppo di lavoro “Finanza per lo Sviluppo Sostenibile” di ASviS, nell’ambito delle iniziative di avvicinamento al Festival dello Sviluppo Sostenibile (22 settembre – 8 ottobre 2020). L’incontro avrà come focus il ruolo fondamentale di vettore di sviluppo sostenibile che la finanza pubblica può svolgere in ottica di ripresa economica. Per conoscere il programma, clicca qui.

→ Nessun commento Tags: · · ·

ASviS: l’Italia prepari il piano di ripresa alla luce dell’Agenda 2030

05-06-2020

Per prevenire altri shock dopo il Coronavirus e per rendere la nostra società meno fragile, lo sviluppo economico dovrà essere compatibile con la tutela dell’ambiente, con la giustizia sociale e la riduzione delle disuguaglianze. Le risorse mobilitate per fronteggiare la crisi dovranno essere investite per creare un nuovo modello di sviluppo, incentivando le iniziative pubbliche e private che vanno in tale direzione. Questo è il messaggio che ha lanciato l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile durante l’ultimo appuntamento di ASviS Live “Ambiente, salute e società sostenibili: alla scoperta delle connessioni”.

 

Enrico Giovannini, portavoce ASviS, si è così espresso: “Mai come in questo momento storico possiamo determinare il futuro che vogliamo disegnando un progetto per il Paese che preveda una profonda trasformazione, a partire da una migliore organizzazione degli spazi fisici e delle interazioni sociali. I fondi europei sono una straordinaria opportunità da non sprecare, ma dobbiamo migliorare la governance e gli strumenti per assicurare il coordinamento delle politiche pubbliche. A tale proposito, proponiamo la costituzione, alle dipendenze del Presidente del Consiglio, di un istituto per la pianificazione strategica analogo a quelli esistenti in diversi paesi OCSE, che metta in rete le tante competenze esistenti su questo tema nel nostro Paese”. Quest’ultima proposta richiama quanto PLEF propone da diversi anni, grazie all’esperienza delle scuole estive, per la costituzione di Centri permanenti di Territorio, tema che è stato poi inserito anche nel documento inviato alla task force governativa per la Fase 2. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

Le proposte ASviS e SUSDEF per investimenti a favore dello sviluppo sostenibile delle città e dei territori

01-06-2020

L’ASviS ha presentato un “Pacchetto di investimenti a favore dello sviluppo sostenibile delle città e dei territori” in linea con le proposte della Commissione UE. Il Pacchetto è articolato in quattro aree: transizione verde (riqualificazione energetica del patrimonio edilizio; sicurezza sismica; sicurezza idrogeologica; mobilità sostenibile), trasformazione digitale (infrastrutture e servizi digitali; scuola e università), sanità e lotta alla povertà (con un focus sulle periferie) e ha un costo stimato in 201,7 miliardi di euro di risorse aggiuntive in 10 anni, da sostenere con risorse comunitarie e nazionali.

 

Sullo stesso tema segnaliamo che il 9 luglio, dalle 10.30 alle 12.30, si terrà la Web Conference 3^ Conferenza Nazionale delle Green City – La Carta per la rigenerazione urbana delle green city. Per uscire dalla crisi, dopo la pandemia, con più cura per il nostro futuro che ha lo scopo di promuovere un vasto programma, adeguatamente finanziato, di rigenerazione urbana come pilastro fondamentale per lo stimolo alla ripresa dell’economia in Italia, in grado di mettere in moto una pluralità di attività economiche, di mobilitare importanti investimenti anche privati, di impiegare consistente occupazione, di rivitalizzare tessuti sociali ed economici locali, di fare leva sull’attivazione dei poli decisivi dello sviluppo italiano: le sue città, grandi e piccole.

 

Per partecipare e ricevere le informazioni per il collegamento è necessario registrarsi attraverso questo link.

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·