Conoscere, valutare, conservare e arricchire il Capitale Naturale in Italia

25-05-2020

Il Ministero dell’Ambiente, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità e della Settimana Italiana della Natura (22 maggio 2020) ha organizzato online il Convegno Scientifico “CONOSCERE, VALUTARE, CONSERVARE E ARRICCHIRE IL CAPITALE NATURALE IN ITALIA” per presentare con gli esperti del Comitato per il Capitale Naturale Italiano, lo Statement sul Capitale Naturale al tempo della crisi della pandemia Covid-19, del Green New Deal e della ripresa economica Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

RICERCHE. Terzo rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia

03-02-2020

E’ stata pubblicata la Terza edizione del Rapporto sullo Stato del capitale naturale in Italia che approfondisce le analisi di alcuni specifici stock del Capitale Naturale in ecosistemi marini, agricoli e forestali e quantifica gli impatti di alcune pressioni che insistono su di essi; propone nuove stime di valutazione monetaria dei Servizi Ecosistemici e contiene un focus particolare sui Parchi nazionali.

 

Il Rapporto è stato redatto dal Comitato per il Capitale Naturale (CCN), presieduto dal Ministro dell’Ambiente e composto da 10 Ministri, dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), dalla Conferenza delle Regioni, 5 Istituti pubblici di Ricerca ed un gruppo di esperti, tra cui il Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Edo Ronchi Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

AMBIENTE. Rapporto Allianz sul rischio di Capitale naturale

12-06-2018

Secondo la recente analisi di Allianz, le aziende sono sempre più esposte a nuovi rischi derivanti dall’esaurimento del capitale naturale: la scarsità delle risorse, l’azione normativa e la pressione esercitata dalle comunità e dalla società in generale determinano costi più elevati, pertanto risulta sempre più necessario saper misurare e gestire l’impatto del capitale naturale e il proprio livello di dipendenza.

 

L’analisi di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) su oltre 2.500 aziende, ha evidenziato come siano i settori petrolifero e del gas, minerario, food & beverage e dei trasporti quelli maggiormente esposti al rischio del capitale naturale, in base a questi cinque fattori: biodiversità, emissioni di gas ad effetto serra (GHG), di altri gas, acqua e rifiuti. Per le imprese di questi settori la gestione del capitale naturale è, in media, superiore alle opzioni di mitigazione attualmente utilizzate Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

AMBIENTE. Pubblicato il 2° Rapporto sullo stato del Capitale Naturale in Italia

09-03-2018

E’ stato pubblicato il II Rapporto sullo stato del Capitale Naturale in Italia – anno 2018, elaborato dal Comitato per il Capitale Naturale (CCN) di cui è parte il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 

Leggi il rapporto.

 

→ Nessun commento Tags: · · ·

AMBIENTE. Pubblicato il primo rapporto sullo stato del Capitale naturale

18-05-2017

E’ stato pubblicato sul sito del ministero dell’Ambiente il primo rapporto sullo stato del Capitale naturale, consegnato a febbraio al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e al Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Il documento, previsto dal “Collegato Ambientale”, raccoglie le informazioni sullo stato di conservazione di acqua, suolo, aria, biodiversità ed ecosistemi, affrontando il legame tra lo stato dell’ecosistema, il benessere sociale e le prospettive economiche. Ne emerge un Paese ricco di biodiversità, ma con una pesante pressione antropica.

 

Questo Rapporto – spiega il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti –  non è solo il risultato di un grande impegno scientifico per ‘misurare’ il nostro Capitale più prezioso, ma è anche un grande salto di qualità culturale che viene chiesto al Paese: associare all’ambiente italiano non solo la parola ‘conservazione’ ma anche l’idea che un vero sviluppo si può determinare solo con una corretta gestione delle nostre risorse naturali”.

 

Frutto del lavoro del Comitato per il Capitale Naturale, cui hanno partecipato nove ministeri, cinque istituzioni di ricerca pubbliche, Regioni, Comuni e nove esperti scientifici, il Rapporto raccoglie le informazioni rilevabili sullo stato di conservazione di acqua, suolo, aria, biodiversità ed ecosistemi, avviando un modello di valutazione del Capitale Naturale. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Anche in Italia entra ufficialmente in vigore la direttiva Ue sulle informazioni non finanziarie

13-01-2017

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 7 del 10 gennaio 2017, il D.Lgs. 30 dicembre 2016, n. 254 di attuazione della direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014 recante modifica alla direttiva 2013/34/UE per quanto riguarda la comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni (17G00002). Tale provvedimento entrerà in vigore il 25 gennaio 2017 e le disposizioni del presente decreto si applicano, con riferimento alle dichiarazioni e relazioni relative, agli esercizi finanziari aventi inizio a partire dal 1° gennaio 2017.

 

Per saperne di più, riportiamo il link all’Osservatorio ESG, curato dal nostro socio Andrea Gasperini, Responsabile AIAF “Mission Intangibles®”: http://www.aiaf.it/osservatorio-esg-6

 

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

AMBIENTE. Rapporto ISPRA sul Consumo di suolo in Italia

19-07-2016

Non sono incoraggianti le stime preliminari dei costi nazionali “nascosti” provocati dalla trasformazione forzata del territorio avvenuta tra il 2012 e il 2015 e pubblicati nel rapporto ISPRA sul Consumo di suolo in Italia 2016, presentato il 13 luglio a Roma durante la giornata dedicata al suolo.

 

Oltrepassa infatti gli 800 milioni il prezzo annuale che gli italiani potrebbero pagare dal 2016 in poi per fronteggiare le conseguenze del consumo di suolo degli ultimi 3 anni (2012-2015), un consumo che continua inesorabilmente ad avanzare ricoprendo in soli due anni altri 250 km2 di territorio, circa 35 ettari al giorno.

  Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

COMUNICAZIONI. Pubblicato il report del GCNI su biodiversità e servizi ecosistemici

18-11-2015

Lo scorso settembre, all’interno delle attività portate avanti con il Consiglio Nazionale della Green Economy, abbiamo diffuso un breve questionario elaborato dalla Fondazione Global Compact Network Italia volto a misurare la sensibilità, l’applicazione e la considerazione di Biodiversità e Servizi Ecosistemici da parte delle imprese.

 

La finalità del questionario era quella di arricchire alcuni capitoli del Report che la Fondazione GCNI stava redigendo con il supporto scientifico dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa sul tema Business&BES (BES sta per biodiversità e servizi ecosistemici), riuscendo a raccogliere il punto di vista di aziende e organizzazioni in relazione ad alcuni temi chiave legati alla sostenibilità, con particolare riferimento alla gestione della biodiversità e dei servizi ecosistemici.

 

Ritenendola un’iniziativa utile ad aumentare la conoscenza del rapporto fra Capitale naturale e contabilità non finanziaria, abbiamo invitato le imprese del nostro network a partecipare alla survey.

 

Nell’autunno del 2015, la Fondazione Global Compact Network Italia ha pubblicato il Report “MAKING THE CASE. Business, biodiversity and ecosystem services as tool for change”. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Survey su Biodiversità & Servizi Ecosistemici

05-08-2015

All’interno delle attività che stiamo portando avanti con il Consiglio Nazionale della Green Economy, di cui siamo membri, abbiamo deciso di promuovere e diffondere un breve questionario elaborato dalla Fondazione Global Compact Network Italia e volto a misurare la sensibilità, l’applicazione e la considerazione di Biodiversità e Servizi Ecosistemici da parte delle imprese.


La finalità del questionario è quella di arricchire alcuni capitoli del Report che la Fondazione GCNI sta redigendo con il supporto scientifico dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa sul tema Business&BES (BES sta per biodiversità e servizi ecosistemici), riuscendo a raccogliere il punto di vista di aziende e organizzazioni in relazione ad alcuni temi chiave legati alla sostenibilità, con particolare riferimento alla gestione della biodiversità e dei servizi ecosistemici.


Ritenendola un’iniziativa utile ad aumentare la conoscenza del rapporto fra Capitale naturale e contabilità non finanziaria, invitiamo le imprese Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

EVENTI. Al via l’edizione 2012 di Green Globe Banking Award & Conference

30-01-2012

Segnaliamo che si sono avviati i lavori per la 6° edizione di Green Globe Banking Conference e per la 5° Edizione di Green Globe Banking Award, iniziative no-profit organizzate dai nostri soci di Globiz e riservate al mondo bancario e finanziario.ggbanking


Il Green Globe Banking Award è il riconoscimento che premia la best practice del sistema bancario e finanziario in tema di impatti ambientali. L’iniziativa sostiene un nuovo approccio in cui è possibile produrre valore economico stimolando comportamenti virtuosi, dal punto di vista dello sviluppo sostenibile, delle comunità e dei territori in cui le banche operano.

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·