Insieme ai Paladini apuoversiliesi per fare un punto sul tema dell’erosione della spiaggia

17-12-2020

Sabato 19 dicembre 2020 il presidente PLEF, Emanuele Plata, interverrà alla tavola rotonda “IL PUNTO SULLʼEROSIONE DELLA SPIAGGIA“, organizzata dall’Associazione dei Paladini Apuoversiliesi in occasione della loro assemblea annuale (inizio ore 10,30).

 

PLEF ha già avuto modo di ospitare l’Associazione presieduta dalla socia Orietta Colacicco, durante il comitato scientifico PLEF del 17 giugno 2019, in cui venne discusso e approfondito il tema dell’erosione costiera e presentata la proposta di riconversione del porto di Carrara su cui i Paladini si stanno battendo da diversi anni Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

AMBIENTE. Nuovo rapporto ISPRA sul dissesto idrogeologico

06-09-2018

L’edizione 2018 del Rapporto sul dissesto idrogeologico in Italia, la seconda dedicata a questo tema, fornisce il quadro di riferimento aggiornato sulla pericolosità per frane e alluvioni sull’intero territorio nazionale e presenta gli indicatori di rischio relativi a popolazione, famiglie, edifici, imprese e beni culturali Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · ·

NOTIZIE. Rischio idrogeologico: ecco il piano nazionale

23-05-2017

Dopo decenni di attesa, sono stati presentati il piano nazionale di opere e interventi e il piano finanziario per la riduzione del rischio idrogeologico.

 

Risultato dei primi tre anni di lavoro di #Italiasicura, la Struttura di missione per il contrasto al dissesto idrogeologico, voluta dal Governo Renzi e confermata dal Governo Gentiloni. Il piano stima il fabbisogno complessivo delle opere in 11.108 cantieri, di cui 1.340 con lavori in corso, per un fabbisogno finanziario complessivo di circa 29 miliardi di euro, di cui 12,9 già programmati, tra fondi europei, nazionali e regionali. In un Paese che ha visto, in un secolo, 161.000 vittime di terremoti e 12.600 tra morti, feriti e dispersi per eventi idrogeologici catastrofici, i 29 miliardi individuati dal Governo sono un passo avanti sostanziale.

 

A questo punto, però, diventa decisivo saper spendere bene, in modo oculato ed efficace. Per definire in modo corretto le priorità di intervento, è necessario un confronto aperto e collaborativo tra istituzioni, nazionali e locali, i gestori delle grandi infrastrutture e i centri di eccellenza tecnologica del settore. A tale scopo, si è tenuta a Roma la terza edizione del Forum organizzato da CESI, Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano, in collaborazione con #Italiasicura. Il Forum intende favorire e promuovere la costruzione collaborativa di proposte e soluzioni progettuali, attraverso il dialogo tra i principali stakeholder attivi nel settore.

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · · ·