ECONOMIA E FINANZA. Presentato il 2° report sulla finanza alternativa per le PMI in Italia

22-11-2019

Giovedì 21 Novembre, presso la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, a Palazzo Turati, è stato presentato il 2° quaderno di ricerca dell’Osservatorio Entrepreneurship & Finance della School of Management del Politecnico di Milano sulla finanza alternativa per le PMI in Italia.

 

Cosa è emerso in sintesi?

Nel report sono stati analizzati sei ambiti specifici:

  • minibond (ricorso al mercato mobiliare per il collocamento di titoli di debito come obbligazioni e cambiali finanziarie),
  • crowdfunding (opportunità di raccogliere capitale su portali Internet nelle varie forme ammesse, come reward, lending, equity),
  • invoice trading (smobilizzo di fatture commerciali attraverso piattaforme web),
  • direct lending (credito fornito da soggetti non bancari attraverso prestiti diretti),
  • Initial Coin Offering, ICOs, (collocamento di token digitali su Internet grazie alla tecnologia blockchain),
  • private equity e venture capital (finanziamento con capitale di rischio fornito da investitori professionali, a volte prodromico alla quotazione in Borsa).

 

Nell’ultimo anno le risorse che la finanza alternativa al credito bancario ha veicolato verso le PMI sono state pari a circa 3 miliardi di euro, Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

PLEF. Comitato scientifico con il Prof. Baravelli per riattualizzare il tema delle Banche di Territorio

21-10-2019

Cari Amici,
torna l’appuntamento con il Comitato Scientifico PLEF. Mercoledì 30 ottobre, a partire dalle ore 18.30, avremo il piacere di ospitare presso gli spazi del socio Altavia (Alzaia naviglio pavese 78/3, Milano), il Prof. Maurizio Baravelli, professore ordinario di Corporate e Investment banking presso l’Università Sapienza di Roma e riconosciuto esperto di innovazione strategica e organizzativa delle banche. Il tema che gli abbiamo chiesto di affrontare è quello relativo alle banche di territorio. La concentrazione bancaria e la globalizzazione finanziaria sembrano averne messo in discussione la sopravvivenza, eppure le crisi recenti hanno interessato soprattutto alcuni grandi istituti e banche universali che, allontanandosi dall’economia reale, si sono date ad attività speculative, al contrario di molte banche territoriali che hanno continuato a sostenere i sistemi produttivi locali: la questione del ruolo, dell’utilità e dei vantaggi della banca di territorio è quindi tuttora aperta.

 

Per maggiori info e per conoscere il programma della serata: link

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Si prega di registrarsi scrivendo a info@plef.org o telefonando allo 02-39564687.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

RAPPORTI. Politiche turistiche e Sostenibilità

09-07-2019

La sostenibilità è ormai un obiettivo comune a tutte le politiche nazionali del turismo. Lo sostiene il “Baseline Report on the Integration of Sustainable Consumption and Production Patterns into Tourism Policies” dell’Unwto, l’Organizzazione mondiale del turismo. Secondo il rapporto, il settore turistico dovrebbe crescere in media del 3,3% all’anno fino al 2030, quando sono previsti 1,8 miliardi di turisti internazionali.

 

Il segretario generale dell’Unwto, Pololikashvili, in occasione della pubblicazione ha dichiarato: “Sostenibilità e competitività vanno di pari passo. Le destinazioni e le imprese turistiche possono prosperare apportando un contributo significativo alla sostenibilità, anche attraverso l’uso efficiente delle risorse, la promozione della conservazione della biodiversità e l’adozione di misure per combattere i cambiamenti climatici”. Tutte le politiche di turismo analizzate riferiscono alla sostenibilità come parte dei loro obiettivi. Il 55% considera la sostenibilità come un elemento trasversale, il 67% delle politiche include riferimenti all’efficienza delle risorse e il 64% collega la sostenibilità Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

NOTIZIE. Imprese e finanza presentano il documento congiunto per lo sviluppo sostenibile

28-05-2019

Mentre il 72% degli italiani si aspetta dalle imprese un forte impegno per raggiungere gli Obiettivi dell’Agenda 2030, per la prima volta le principali organizzazioni imprenditoriali indicano al Governo in un documento congiunto,  le azioni urgenti per portare l’Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile.

Il documento, presentato durante la Conferenza dell’ASviSLe imprese e la finanza per lo sviluppo sostenibile. Opportunità da cogliere e ostacoli da rimuovere”, svoltasi oggi a Milano nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, indica gli interventi necessari per creare un contesto idoneo allo sviluppo sostenibile, per abbattere la pressione ambientale, per affrontare la dimensione sociale della transizione ecologica del sistema produttivo, per favorire lo sviluppo dei territori e per promuovere un modello economico orientato allo sviluppo sostenibile (guarda il documento).

 

Presso l’Auditorium di Assolombarda sono intervenuti molti dei protagonisti del mondo economico e figure di spicco dell’imprenditoria italiana Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Pubblicato un nuovo articolo di Paolo Ricotti sulla rivista della CGIA di Mestre

24-05-2019

Gentili Soci e Amici,

siamo lieti di informarvi che il nostro modello economico/gestionale dedicato alle PMI di territorio e incentrato sull’utilizzo dei principi naturali, è stato supportato dalla CGIA di Mestre. La nota associazione ha infatti appena editato nella sua rivista socio economica quadrimestrale “Veneto Nord Est” n° 53 un articolo del nostro Fondatore Paolo Ricotti di oltre 70 pagine.

 

L’articolo è una sintesi del nostro pensiero complessivo ed è particolarmente utile per chi non avesse ancora letto i nostri diversi libri editati con Franco Angeli o non conoscesse il nostro originale modello economico sostenibile e compatibile.

 

Leggi il pdf dell’articolo

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

PLEF. Ricotti alla CCIAA di Trento per trattare il tema delle potenzialità delle PMI

24-05-2019

La direzione dell’Ufficio Innovazione e Sviluppo della Camera di Commercio di Trento, dopo aver letto l’ultimo libro del nostro fondatore Paolo Ricotti – “I 6 principi naturali per l’impresa e la società civile” – ha deciso di invitarlo ad intervenire per un evento mirato ad approfondire alcuni aspetti relativi al ruolo delle MPMI nell’odierno sistema economico (dal piccolo al grande), in rapporto alla blue economy e al digitale.

 

Martedì 11 giugno, presso la Camera di Commercio I.A.A. di Trento si terrà l’incontro “Il valore aggiunto delle piccole imprese e il digitale“.

 

Per maggiori informazioni, consulta il programma.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

NOTIZIE. Al via il primo Censimento permanente delle imprese

13-05-2019

Il 20 maggio 2019 ha inizio la 1°edizione della rilevazione multiscopo del nuovo Censimento permanente delle imprese dell’ISTAT, che durerà fino al 16 settembre 2019. Per la prima volta il Censimento da decennale diventa triennale, consentendo di rilasciare informazioni continue e tempestive (i dati preliminari saranno disponibili entro la fine del 2019).

 

A differenza dei censimenti tradizionali, la rilevazione sarà di tipo campionario mentre la diffusione dei dati sarà di tipo censuario grazie all’integrazione delle informazioni raccolte dalla rilevazione con quelle contenute nei registri statistici e nelle indagini economiche correnti. Ciò consentirà di aggiornare annualmente i principali indicatori strutturali a livello nazionale e territoriale.

 

La rilevazione interesserà circa 280.000 imprese con 3 o più addetti. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

APPUNTAMENTI. La risposta ai bisogni dei cittadini e il cambiamento radicale delle politiche economiche europee

04-04-2019

Il 17 aprile 2019, a Roma, presso lo Spazio Europa, Ufficio in Italia del Parlamento europeo e della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, si è tenuto il V Policy Workshop del Gruppo “Crescita, Investimenti e Territorio”, intitolato “LA RISPOSTA AI BISOGNI DEI CITTADINI E IL CAMBIAMENTO RADICALE DELLE POLITICHE ECONOMICHE EUROPEE“.

 

Il workshop, al quale è intervenuto anche il presidente PLEF, Emanuele Plata, mirava a definire le linee strategiche di una nuova “politica industriale” (o di investimenti e crescita”) europea che sia complementare alle politiche monetarie e dei bilanci pubblici. Esso si è basato sul documento che è stato firmato da 70 economisti italiani ed europei e che è disponibile sul sito Academia.edu:

https://www.academia.edu/38031947/Discussion_Group_Growth_Investment_and_Territory_2018_The_response_to_the_needs_of_the_citizens_and_the_turnaround_in_European_policies_a_common_cultural_and_political_platform_for_a_radical_change_in_European_economic_policies_December

 

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · ·

SOCIETA’. Rapporto OXFAM 2018: con gli attuali sistemi fiscali crescono le diseguaglianze

24-01-2019

Il divario fra la concentrazione della ricchezza di pochi e la povertà diffusa di molti, aumenta e rischia di diventare strutturale: è questo l’allarme lanciato dall’ultimo rapporto OXFAM, “Bene pubblico o ricchezza privata?”, presentato in questi giorni a Davos. E a contribuire in maniera negativa ci pensano i sistemi fiscali, nei Paesi in via di sviluppo così come nelle economie più avanzate, con le grandi aziende che eludono il fisco e spostano capitali, con meccanismi sempre meno basati sulla progressività (chi più ha, più deve contribuire), sempre più concentrati su redditi e consumi e meno sui patrimoni. A livello globale negli ultimi anni la povertà è diminuita, tuttavia il ritmo con cui le persone si riscattano dall’indigenza è inferiore al 40% rispetto allo scorso anno.

 

Secondo il rapporto la ricchezza dei 1.900 miliardari della lista Forbes del 2017 è cresciuta di oltre 900 miliardi di dollari (+1,2%). Al contrario la ricchezza netta della popolazione più povera del mondo (3,8 miliardi di persone) è diminuita dell’11%, tanto che oggi sono solo 26 i multimiliardari che posseggono la ricchezza della metà più povera del globo. La situazione italiana ricalca questa tendenza: a metà 2018 il 20% dei più facoltosi possedeva circa il 72% dell’intera ricchezza nazionale e il 5% addirittura aveva tra le mani la stessa quota di ricchezza posseduta dal 90% più povero Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

AMBIENTE. La testimonianza di SOS-LOG e PLEF per il forum sui cambiamenti climatici

15-11-2018

Il Milan Center for Food Law and Policy ha scelto Genova, città simbolo di tragedie recenti, per ospitare il forum internazionale “Cambiamenti climatici. Nuovo Artico, vecchio Mediterraneo: insieme in un insolito destino“.

 

Due giorni di dibattito (13 e 14 novembre) presso il palazzo della Borsa sulle conseguenze del cambiamento climatico che stanno radicalmente trasformando aree intere del nostro pianeta. Quali sono le principali emergenze da affrontare e quali opportunità di sviluppo si stanno presentando? Questi i principali temi che sono stati affrontati nel corso dei lavori.

 

«Oggi si fa il punto sull’Artico e il Mediterraneo e su come l’Italia può essere protagonista nel rapporto tra questi due mari, Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·