RICERCHE. Rapporto annuale REN21 sullo stato globale delle energie rinnovabili

27-08-2019

Fotovoltaico, idroelettrico ed eolico sono in crescita, ma hanno un ruolo ridotto su riscaldamento e trasporti, mentre le emissioni aumentano. Sono necessarie politiche di tariffazione della CO2 per invertire la rotta. Questo, in estrema sintesi, il messaggio emerso dal Rapporto annuale sullo stato globale delle energie rinnovabili di Ren21, rete politica internazionale di oltre 350 esperti provenienti da governi, organizzazioni intergovernative, associazioni industriali, ong e mondo accademico per lo studio dell’energia rinnovabile Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

APPUNTAMENTI. Primo Rapporto sull’Economia circolare in Italia – 2019

04-03-2019

Si è recentemente tenuta a Roma la Conferenza Nazionale sull’economia circolare del Circular Economy Network, promosso dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile.

 

In occasione della Conferenza è stato presentato il primo Rapporto sull’economia circolare in Italia – 2019 (consultabile a questo link) che ha valutato le performance dell’Italia rispetto all’attuazione della Strategia europea sull’economia circolare, in particolare tenendo conto della produzione, del consumo, della gestione dei rifiuti, del mercato dei materiali riciclati, dei settori come la plastica e i rifiuti alimentari, degli investimenti, dell’occupazione e dell’innovazione, e fornendo anche un confronto con le principali economie europee.

 

L’Italia rimane prima in Europa nell’indice complessivo di circolarità (103 punti), Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·

ATTUALITA’. La difficile gara tra greening e climate change

29-08-2017

Riportiamo l’articolo pubblicato da Donato Speroni sul sito web di ASviS, che offre un’interessante panoramica su quanto sta avvenendo a livello globale in relazione alle tematiche collegate agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda ONU, in particolare a quelle riferibili ai mutamenti climatici.

 

Questa calda estate ha rafforzato la generale percezione che il clima sta cambiando e che il nostro Paese dovrà affrontare processi di adattamento complessi e costosi. Tuttavia, se in questi mesi la media delle temperature della Penisola fosse stata meno elevata, gli effetti del climate change dovrebbero essere costantemente portati alla nostra attenzione da quanto sta avvenendo in altre zone del mondo a cominciare dall’Africa: milioni di persone, soprattutto in Sudan, Somalia, Etiopia, costrette ad abbandonare le loro terre ormai improduttive per cercare ospitalità altrove. Sono i “migranti climatici”, nuova categoria di povera gente che non è inquadrata nelle regole internazionali. A loro non si attaglia la caratteristica di “richiedenti asilo”, perché non sfuggono da guerre o persecuzioni, ma neanche quella di “migranti economici”, perché non sono alla ricerca di un maggiore reddito, ma di una possibilità di sopravvivenza.

 

Mentre gli effetti del cambiamento climatico si fanno sempre più evidenti, le cronache sono piene di notizie che segnalano la volontà of greening the planet, cioè di rendere il pianeta sempre più ecosostenibile. Cogliamo alcuni spunti su questa drammatica gara tra cambiamento del clima e mutamento dei comportamenti umani, dalle notizie di questi ultimi giorni.

 

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

NOTIZIE. Strategia Energetica Nazionale: un mese di tempo per la consultazione pubblica

13-06-2017

E’ stato reso noto il documento conclusivo sulla Strategia Energetica Nazionale, orientata principalmente nella direzione che vede l’azzeramento dell’impiego di carbone nel 2030 e il ricorso ad almeno il 50% di energia da fonti rinnovabili entro la stessa data.

 

Confermata dai ministri Gian Luca Galletti e Marco Calenda, che hanno sancito l’apertura della consultazione pubblica con una dichiarazione congiunta, anche l’intenzione di puntare sul gas quale fonte energetica che supporti la transizione verso le energie rinnovabili.

 

I punti principali della nuova SEN riguardano il residenziale, le rinnovabili elettriche, termiche e per i trasporti, la mobilità, l’efficienza energetica e il settore industriale.

 

Invitiamo gli esperti PLEF a dare il proprio contributo; dal 12 giugno c’è un mese di tempo per inviare commenti, segnalazioni e proposte sui siti www.mise.gov.it e www.minambiente.it, che saranno valutate per la predisposizione del documento finale.

 

Leggi il documento in consultazione.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

FINANZA. Summit ESG in Vaticano: energia pulita per la Casa Comune

30-01-2017

Si è tenuta a Roma il 27 Gennaio 2017 presso la Sala Pio XI della Pontificia Università Lateranense, la Conferenza internazionale “Laudato Si’ e Investimenti Cattolici: Energia Pulita per la nostra Casa Comune, promossa da FOCSIV – Volontari nel mondo, dalla Commissione Giustizia e Pace JPIC del USG – Unione dei Superiori Generali e del UISG – Unione Internazionale delle Superiori Generali, da GCCM – Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, CAFOD – Catholic Agency Development Charity, Trócaire – Irish Charity Working for a Just World e CIDSE.

 

Esponenti del mondo cattolico e della finanza hanno partecipato 5413-responsabilita-sociale-carta-investimento-sostenibile-350a quattro distinti panel in cui sono stati discussi i legami tra operazioni di disinvestimento da combustibili fossili e reinvestimento responsabile in energia rinnovabile attuate da importanti ordini religiosi che, in coerenza con l’appello contenuto nell’enciclica di Papa Francesco Laudato Si’, stanno riconsiderando le strategie finanziarie di investimento del proprio patrimonio, optando per quei fondi che non includono imprese sorde alla causa di una giusta transizione energetica e non prestano attenzione ai criteri di sostenibilità ambientale, sociale e di governance (ESG).

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

SOCI. Archimede Solar Energy al SolarPACES di Abu Dhabi

11-10-2016

logo_aseIl Socio Archimede Solar Energy, tra i leader mondiali nella produzione di tubi ricevitori per centrali solari termodinamiche a collettori parabolici lineari, è presente come sponsor alla 22° Conferenza SolarPACES dal 11 al 14 ottobre 2016, presso le Jumeirah at Etihad Towers, ad Abu Dhabi (UAE).

 

SolarPACES è una rete di cooperazione internazionale che riunisce squadre di esperti provenienti da tutto il mondo per concentrarsi sullo sviluppo e la commercializzazione dei sistemi di energia a concentrazione solare (noti anche come sistemi solari termici). Si tratta di una serie di programmi di collaborazione gestiti dall’Agenzia Internazionale per l’Energia che contribuiscono alla ricerca di soluzioni ai problemi energetici di tutto il mondo.

 

Link Conference website: http://www.solarpaces-conference.org/

 

→ Nessun commento Tags: · · · ·

SOCI. Archimede Solar Energy cresce in Oriente

22-07-2015

Ottime notizie dal nostro socio umbro Archimede Solar Energy del gruppo Angelantoni, che ha appena siglato un importante contratto in Cina come fornitore per il primo impianto mondiale che produrrà energia elettrica con la tecnologia solare termodinamica.


Riportiamo qui l’articolo di oggi pubblicato su IlSole24Ore.


I complimenti di tutta PLEF per questo virtuoso esempio di eccellenza Made in Italy!


→ Nessun commento Tags: · · · ·

APPUNTAMENTI: Le fonti rinnovabili tra mito e realtà

21-10-2014

Cari Amici,

ci teniamo ad invitarvi alla nostra prima conferenza del Comitato scientifico dopo l’estate.


Ospiti della serata, Avv. Giovanni Cocco e Avv. Luciano Salomoni, che ci relazioneranno sul tema:



“Le fonti rinnovabili tra mito e realtà”



Per avere maggiori informazioni e visualizzare l’abstract della serata cliccare qui.


Vi aspettiamo numerosi!

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. Il socio Criadon protagonista ai Green Days di Perugia

19-03-2014

Cari amici, siamo lieti di annunciarvi che il nostro socio umbro Criadon parteciperà da protagonista alla 4° edizione di Perugia Green Days, manifestazione sulle energie rinnovabili e pulite che avrà luogo a Perugia dal 20 al 23 marzo.

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

ECONOMIA. Per Google il futuro è nelle energie rinnovabili

03-04-2012

Fortemente convinta che le energie rinnovabili avranno grande importanza in futuro, Google nel 2011 ha investito 915 milioni di dollari in progetti di energia pulita e rinnovabile. L’azienda di informatica è altresì convinta che non ci sarà una tecnologia che prevarrà sulle altre, infatti i progetti che ha sostenuto sono fortemente diversificati e spaziano dall’eolico, al solare termico, fino ai tetti solari. E’ importante sottolineare che l’Azienda conferma tale scelta con motivazioni esclusivamente economico-finanziarie, specificando che attraverso tale scelta intende guadagnarci.energy


Come?


In primis attraverso la generazione di un consistente flusso di reddito nel lungo periodo perchè la produzione di energia di quei progetti si collega ad accordi di fornitura (anch’essi di lungo periodo) con imprese, amministrazioni e privati. Inoltre attraverso la possibilità di detrarre questi investimenti dal monte tasse da pagare: oggi, infatti, la detraibilità fiscale viene considerata negli Stati Uniti come la modalità più efficace per sostenere la riconversione energetica del paese e secondo diversi studi di ricerca finanziari, gli investimenti nel settore delle energie pulite sono in grado di generare parametri di ritorno dell’investimento che soddisfano anche i requisiti più stringenti delle corporations.


La domanda sorge dunque spontanea: perchè nessuna delle altre potenti corporations americane ha operato questo tipo di diversificazione? Mancanza di coraggio o di visione?


→ Nessun commento Tags: · · ·