SOCI. Anche Leroy Merlin sceglie CLEVIRIA per il controllo della filiera di fornitura

23-01-2017

logo-cleviria-02Sempre più aziende scelgono il socio Cleviria, la start-up innovativa italiana specializzata nella realizzazione di web-software collaborativi nel supply chain management. Non ultima la direzione acquisti Italia di Leroy Merlin, che ha scelto l’applicativo THELA (presentato in passato anche ai soci PLEF durante un incontro a tema “Sapere&Sapori”) come strumento di supporto al CSR per la mappatura e controllo della filiera di fornitura che conta oltre 800 fornitori.

 
Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

COMUNICAZIONI. La soluzione di Greenpeace al problema della “moda tossica”

30-04-2016

Dopo numerosi test su campioni di acque di scarico di due grandi impianti tessili in Cina, Greenpeace ha rilevato un’elevata presenza di sostanze altamente nocive sia per l’ambiente, sia per gli esseri umani: i perfluorurati, i nonilfenoli etossilati, gli ftalati, anche in concentrazioni molto basse, alterano il sistema ormonale dell’uomo, provocando problemi di fertilità e possibile predisposizione alla sindrome metabolica.

 

Constatata la capacità di questi composti di poter essere trasportati anche grazie agli agenti atmosferici o alle correnti oceaniche, se ne è trovata traccia anche in tessuti animali e, in alcuni casi, anche nel latte materno: non si tratta quindi di un problema locale, ma di una questione da affrontare globalmente.

 

hm-detox-our-future-campaign-greenpeace-detox-our-future-detox-our-waterAnche se l’utilizzo di queste sostanze è vietato in Europa, spesso vengono utilizzate in Asia dove molte case di moda realizzano fasi del loro processo produttivo. Greenpeace ha quindi proposto la sua soluzione con la Campagna “Detox”, nella quale si invitano i grandi brand mondiali ad impegnarsi e a coinvolgere fornitori e collaboratori nell’eliminazione di sostanze pericolose dai propri processi produttivi e, di conseguenza, anche dai prodotti finiti.

  Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · ·