NOTIZIE. Presentato il primo rapporto ISTAT sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

09-07-2018

È stato presentato il 6 luglio a Roma, il primo rapporto Istat sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Il documento presenta un aggiornamento ed un ampliamento degli indicatori già diffusi in tre occasioni a partire da dicembre 2016, oltre ad un’analisi del loro andamento tendenziale per il monitoraggio dei progressi verso gli Obiettivi dell’Agenda 2030. Con il Rapporto, il panorama statistico arriva a 117 indicatori Un-Iaeg-SDGs e 235 misure nazionali, consultabili sul sito istat.it.

 

A introdurre i lavori della conferenza di presentazione è stato Giorgio Alleva, presidente dell’Istituto nazionale di statistica, che ha riaffermato l’impegno dell’Istat per rispondere alla domanda nazionale e globale di informazioni: “Intendiamo produrre informazioni statistiche sempre più ricche, garantendo le disaggregazioni necessarie per analizzare in profondità i fenomeni descritti, nel pieno rispetto del principio fondamentale del ‘no one left behind’”.

 

Gli indicatori statistici possono essere importanti strumenti per orientare i processi decisionali. Tra le misure individuate per l’Italia e gli indicatori definiti a livello internazionale, non esiste una corrispondenza univoca Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

COMUNICAZIONI. Le città italiane alla sfida dello Sviluppo Sostenibile

05-05-2016

Cari Amici,

diffondiamo la lettera-appello ai candidati sindaci Asvispredisposta dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) insieme all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), in previsione delle Amministrative 2016. Ai futuri sindaci viene richiesto di inserire nei programmi elettorali l’impegno a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, in particolare l’obiettivo n. 11 dell’Agenda Globale 2030 – “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili” – da raggiungere in modo integrato con gli altri 16 obiettivi che riguardano temi su cui potranno intervenire assieme agli altri attori istituzionali coinvolti.

 

Dalle urne usciranno sindaci che, nei prossimi cinque anni, saranno chiamati ad affrontare sfide importanti, dalla povertà all’inquinamento, dal traffico allo smaltimento dei rifiuti, dall’educazione di qualità all’esclusione sociale”, ha sottolineato Enrico Giovannini, portavoce dell’ASviS. “L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile – ha aggiunto – caratterizzerà l’agenda politica, le strategie delle imprese e della società civile, i comportamenti dei cittadini e i loro orientamenti politici per i prossimi 15 anni”.

  Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

NOTIZIE. E’ nata l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

16-03-2016

Venerdì 11 marzo 2016 è stata presentata alla Camera dei Deputati l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).

 

image001Nata su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma Tor Vergata, l’Alleanza riunisce attualmente oltre 70 tra le più importanti organizzazioni sociali e reti della società civile. PLEF, da sempre impegnata sui temi dello sviluppo sostenibile, è tra i soci dell’Alleanza.

 

L’iniziativa ha l’obiettivo di far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dellAgenda Globale per lo sviluppo sostenibile, approvata dalle Nazioni Unite nel settembre 2015. L’Agenda impegna anche il nostro Paese a perseguire obiettivi e traguardi ambiziosi, il cui conseguimento richiede, già nell’immediato, l’adozione di importanti scelte politiche, strategie imprenditoriali orientate al benessere collettivo e uno sforzo comune della società civile per coinvolgere i cittadini nel cambiamento necessario.

 

Dopo il discorso della Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, e gli interventi del Rettore dell’Università di Roma Tor Vergata, Giuseppe Novelli, del Presidente dell’Unipolis e dell’ASviS, Pierluigi Stefanini, il Portavoce dell’ASviS, Enrico Giovannini – che i soci PLEF hanno potuto ascoltare in EXPO durante la “Giornata della Comunità” organizzata col gemellato AIQUAV in Cascina Triulza – ha presentato gli obiettivi, il programma e le attività dell’Alleanza: in una prima fase (febbraio–settembre 2016) si è costituita una rete leggera con un’Assemblea costitutiva, un presidente, portavoce e un Segretariato; nella seconda fase (ottobre-dicembre 2016), l’Assemblea deciderà la sua governance a regime, un piano finanziario e un programma di lavoro per il biennio 2017-2018. Sulla base di un piano di attività che prevede quattro principali aree di lavoro: sensibilizzare gli operatori pubblici e privati, la pubblica opinione e i singoli cittadini; valutare le implicazioni e le opportunità per l’Italia; educare allo sviluppo sostenibile, in particolari le giovani generazioni; predisporre adeguati strumenti di monitoraggio per il conseguimento degli SDGs. Ha concluso l’incontro il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti, che ha ribadito l’importanza di passare a modelli di economia circolare.

 

Per conoscere il programma dell’alleanza, cliccate a questo link.

 

Per leggere il comunicato stampa, cliccate qui.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · ·