PLEF. Lezione di Paolo Ricotti alla LIUC: Blue Economy e modello PLEF

10-11-2017

Il nostro fondatore Paolo Ricotti ha tenuto nella giornata di ieri una lezione magistrale all’Università Liuc di Varese sul tema della blue economy, presentando il modello applicativo della Renaissance Economy di PLEF.

 

La lezione era inserita all’interno del Corso “Innovazione e sviluppo del prodotto” che affronta le principali tematiche dell’innovazione di prodotto sulla base di un approccio esperienziale.

 

Perché la Blue Economy?
A differenza dalla Green Economy, la BE non richiede alle imprese di investire di più per salvaguardare l’ambiente, ma al contrario mira a ridurre l’impiego di capitali, creando maggiori flussi di reddito, costruendo al tempo stesso capitale sociale. Famoso è l’esempio della coltivazione di funghi sui fondi di caffè, così come l’utilizzo di dispositivi senza batteria, che sfruttano il calore prodotto dal corpo e le vibrazioni della voce umana. Ma ci sono numerosi altri esempi, che l’uomo può apprendere osservando e studiando la natura (bio-imitazione e rispetto dei princìpi naturali). Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

NOTIZIE. E’ già Blue Economy?

13-03-2012

Dopo una lunga sospensione, è tornato in edicola “Terra“, giornale ecologista diretto da E. Giordana. Nel primo numero di questo mensile di approfondimento e ricerca, stampato interamente su carta ecologica, è comparsa un’intervista a Gunter Pauli, il guru della Blue Economy. Vi segnaliamo tale intervista poichè il modello proposto da PLEF (consciousness capitalism©), definito e stampato prima dell’edizione del libro sulla Blue Economy, già includeva quelle nozioni.


be_conceptsNell’intervista l’imprenditore-pensatore che ha fondato la Zero Emission Research & Initiatives, passa dal tema dell’eco-efficienza alla biomimesi, dalla tutela ambientale alla rigenerazione degli ecosistemi. Spiega la condizione poco sostenibile della “Green Economy”, auspicando l’era della Blue Economy come modello di sviluppo in grado di produrre innovazione e creare lavoro, ispirandosi direttamente ai comportamenti della Natura. Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·