Manifesto per uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia

08-05-2020

Con l’avvio della Fase 2 dell’emergenza sanitaria, oltre ad ASviS – con la pubblicazione del rapporto “Politiche per fronteggiare la crisi da Covid-19 e realizzare l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile” – anche il Consiglio Nazionale della Green economy ha preso l’iniziativa di rendere pubblica la propria posizione pubblicando un manifesto, aperto alla sottoscrizione anche di singole imprese, per Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia sottoscrivibile dal 7 maggio sul sito greendealitalia.it e focalizzato su un ambizioso progetto europeo per un’economia avanzata, decarbonizzata e circolare.

 

Entrambe queste posizioni sono condivise da PLEF, tuttavia siamo consapevoli che come prospettiva non siano sufficienti a realizzare il cambiamento che molti si aspettano e che noi riteniamo ineludibile. Per definirsi tale, il cambiamento dovrà incidere in profondo sulle assi geopolitiche, su quelle istituzionali o ancora su quelle socio-culturali con evidenti ridefinizioni dei valori e dei principi regolatori per la società civile e per il sistema delle imprese. Su questo punto stiamo elaborando un documento finalizzato alla fase 3 “trasformativa”, che sottoporremo ancora al vaglio interno dei soci PLEF, per sottoporlo ai decisori e all’opinione pubblica.

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

Ancora sul new deal “verde”

20-02-2009

La crisi economica, secondo alcuni, sortirà effetti positivi nel lungo periodo soprattutto per quanto riguarda la possibilità di cambiare il modello economico sino ad oggi seguito e dare impulso alla svolta verso l’economia sostenibile: ecco il parere degli esperti (da un articolo di Repubblica).

→ 1 commento Tags: · · · ·

Affrontare la crisi

27-01-2009

Per rilanciare l’economia si sta facendo strada il, così ribattezzato dai media, “Green New Deal”: un piano di riforme economiche inaugurato dal neo-presidente degli USA Barack Obama e improntato sulla sostenibilità. Leggi tutto

→ 2 Comments Tags: · · · ·