NOTIZIE. Approvato il DL ambiente, il primo piccolo passo italiano contro il riscaldamento globale

12-12-2019

Nel giorno in cui l’Italia scende al 26° posto nella classifica delle performance nella lotta ai cambiamenti climatici stilata dal rapporto CCPI 2020, la Camera ha approvato il decreto Clima in via definitiva con 261 sì, 178 no e 5 astenuti.

 

L’opinione condivisa da chi si occupa di sviluppo sostenibile è che il decreto Clima rappresenti il “primo piccolo passo” di un percorso che richiede maggiore spinta propulsiva, se si vuole affrontare con efficacia l’urgenza a cui siamo chiamati a rispondere. Nel corso dei mesi, infatti, il provvedimento ha perso incisività, a partire dall’atteso taglio dei sussidi ambientalmente dannosi (19,3 miliardi di euro all’anno), rimasto chiuso nel cassetto. Numerose le misure positive, ma tutte di portata limitata: Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

AMBIENTE. Pubblicato il secondo catalogo dei sussidi dannosi all’ambiente

20-07-2019

Il ministero dell’Ambiente ha pubblicato il secondo catalogo dei sussidi dannosi all’ambiente, strumento di conoscenza per cittadini e imprese, ma anche di decisione per Parlamento e Governo: nel 2017 erano pari a 19,3 miliardi di euro, quelli a favore, invece, toccavano quota 15,2 miliardi di euro.

 

 

Molti sussidi sono stati adottati nel nostro Paese in favore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile” ha dichiarato il ministro Costa, “ma molti altri hanno effetti negativi, danno segnali di prezzo sbagliati rispetto alle scelte di consumo, produzione e investimento di cittadini e imprese”. Molti Paesi, oltre l’Italia, fanno infatti ancora un utilizzo significativo di sussidi ambientalmente dannosi. Per questa ragione sono fondamentali gli impegni per la rimozione entro il 2025.

 

Come nel primo catalogo, i sussidi sono suddivisi in due principali categorie: sussidi diretti (leggi di spesa) e indiretti (o spese fiscali). Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · ·

PLEF. Con ANAPI al Made EXPO di Milano per parlare di riqualifica degli edifici grazie alla riallocazione dei SAD

21-02-2019

Prospettive e nuovi sbocchi professionali, GDPR, privacy e video sorveglianza, rapporti di vicinato, contabilità condominiale, fatturazione elettronica, recupero crediti, edifici intelligenti, barriere architettoniche in condominio: sono alcuni degli argomenti che verranno affrontati da avvocati, commercialisti e tecnici, durante la tre giorni di convegni che ANAPI – Associazione Nazionale Amministratori Professionisti d’Immobili, ha organizzato all’interno del MADE EXPO di Milano dal 13 al 16 marzo 2019.

 

Il Made Expo rappresenta un momento importante di incontro e di confronto su tematiche che ruotano attorno all’innovazione e all’edilizia. Venerdì 15 marzo, alle ore 10.30, su invito di ANAPI, interverrà anche il presidente PLEF, Emanuele Plata, approfondendo il tema della riallocazione dei sussidi ambientali dannosi all’ambiente per la riqualifica degli edifici (padiglione 6 H48).

 

Guarda il programma completo delle quattro giornate.

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·

PLEF. Il presidente Plata ospite di ALDAI per discutere sul tema della Riallocazione dei sussidi dannosi all’ambiente

24-10-2018

Mercoledì 24 Ottobre 2018, alle ore 10:00, il nostro presidente Emanuele Plata ha tenuto lo speech “Riallocazione dei sussidi dannosi all’ambiente per realizzare gli impegni COP 21” al Gruppo Energia ed Ecologia del Comitato Energia Elettrica di ALDAI – Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali.

 

Aldai rappresenta e tutela quasi 16.000 dirigenti industriali offrendo loro servizi di supporto ed assistenza relativi ai vari momenti del rapporto di lavoro. Il Comitato Energia Elettrica,  la cui responsabilità è affidata al socio PLEF Ing. Luciano Giannini, si occupa delle tematiche relative alla produzione, trasporto e distribuzione dell’energia elettrica. I membri del Comitato si dedicano allo studio ed osservazione delle tecnologie di produzione, dei problemi di efficienza e stabilità del sistema, del mercato elettrico, delle normative e leggi italiane ed europee.

 

Guarda la Locandina della conferenza.

→ Nessun commento Tags: · · · · · · · · ·

APPUNTAMENTI. PLEF nel programma della Città Metropolitana di Milano per discutere sui sussidi ambientali

25-05-2018

All’interno del Festival della Sostenibilità promosso da ASviS (22 maggio – 7 giugno), la Città metropolitana di Milano ha proposto una giornata a Palazzo Isimbardi incentrata sul tema “SOSTENIBILITÀ della METROPOLI: LE COMUNITÀ AL LAVORO“. Il 25 maggio 2018, all’interno del ricco programma della giornata è stato inserito, su specifica proposta di PLEF, il convegno “Sussidi ambientali: la riallocazione green protegge il clima e migliora la qualità dell’aria“, che si è tenuto in Sala Affreschi dalle ore 9.30 – 12.30 e che ha visto l’intervento del presidente Plata, oltre ad altri illustri esponenti del mondo istituzionale e scientifico.

 

L’appuntamento è nato dallo stimolo dell’Ordine degli Ingegneri di Milano e del gdl sulla Riallocazione delle Risorse Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

AMBIENTE. Pubblicato un nuovo studio sui danni sanitari e ambientali delle attività economiche in Italia

12-01-2018

A dicembre è stato pubblicato il rapporto “Chi inquina paga? Tasse ambientali e sussidi dannosi per l’ambiente. Ipotesi di riforma alla luce dei costi esterni delle attività economiche in Italia”, diffuso dall’Ufficio di Valutazione Impatto del Senato (UVI). Lo studio, curato da Andrea Molocchi, economista del Ministero dell’Ambiente ed ex socio dell’ECBA Project, mette in evidenza quanto costa l’inquinamento alla collettività e chi lo paga, e rinforza la convinzione di un’opportunità di azione a neutralità di spesa pubblica, grazie alla riallocazione di risorse ingenti oggi ancora impegnate su sistemi produttivi nocivi all’ambiente (cfr. progetto riallocazione delle risorse portato avanti da PLEF):

 

https://www.senato.it/application/xmanager/projects/leg17/attachments/documento/files/000/028/682/Focus_Chi_inquina_paga.pdf

 

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

AMBIENTE. Quali ostacoli per la riallocazione dei Sussidi Ambientalmente Dannosi?

11-12-2017

Segnaliamo l’intervento del Capo di Gabinetto del Ministro dell’Ambiente del Territorio e del Mare, Raffaele Tiscar, che alla IX edizione della Conferenza Nazionale sull’Efficienza Energetica organizzata da Amici della Terra Onlus, ha voluto fare una panoramica sulle varie tematiche ambientali affrontando anche il tema della riallocazione dei SAD (sussidi ambientalmente dannosi), tema promosso da PLEF all’interno del Consiglio Nazionale della Green Economy e recentemente portato ad Ecomondo, e dei motivi per i quali il MEF si è opposto (cfr dal minuto 15).

 

 

Nonostante questi ostacoli, PLEF, che partecipa dal 2014 al progetto “Riallocazione delle RisorseLeggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · ·

NOTIZIE. A Ecomondo per discutere su Ambiente e Occupazione

02-11-2017

Lo scorso 7 novembre, il gruppo di lavoro del Consiglio Nazionale della Green Economy impegnato sul tema della “Riallocazione delle risorse“, nato su proposta PLEF e a cui PLEF partecipa nella figura del presidente Emanuele Plata, è stato ospitato a Rimini, nell’ambito della tradizionale manifestazione Ecomondo (fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea), per il convegno “Ambiente e occupazione: nuove risorse dalla riallocazione dei sussidi ambientalmente dannosi SAD”.

 

Il convegno, è stato ospitato dallo stand di Utilitalia e ha offerto un contributo di discussione e approfondimento, ai fini di un impegno operativo della Presidenza del Consiglio e dei Ministeri dell’Economia e dell’Ambiente, in materia di impulso alla green economy e all’occupazione sostenibile, impegno indispensabile e di piena attualità, tanto più alla luce dei nuovi compiti derivanti dall’Accordo di Parigi COP 21 e delle esigenze economiche del Paese Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · ·

AMBIENTE. Il Ministero dell’Ambiente presenta il primo Catalogo dei sussidi ambientali in Italia

17-03-2017

Il Ministero dell’ambiente ha presentato il primo Catalogo dei sussidi ambientali in Italia, accompagnato da un esauriente resoconto sulle istanze internazionali e sui metodi adottati. Si tratta di uno strumento conoscitivo, necessario al governo per comprendere meglio gli effetti, positivi o negativi, sull’ambiente dalla spesa pubblica e dal sistema fiscale.

 

Ormai da anni gli istituti della governance globale e autorevoli political advisor invocano la rimozione dei sussidi ambientalmente dannosi. C’è però un generale ritardo dell’azione dei governi, in parte dovuto alla complessità del problema e all’intreccio stretto tra politiche di segno opposto nell’erogazione dei sussidi, ma molto anche alla forte opposizione da parte degli interessi costituiti e alla difficoltà di rimuovere privilegi ormai annosi.

Leggi tutto

→ Nessun commento Tags: · · · · · · ·