notizie

TURISMO. L’albergo diffuso: una vacanza sostenibile

Far rinascere i borghi e far vivere ai visitatori un’esperienza a contatto con il territorio e le tradizioni locali, all’insegna della Sostenibilità: questo è l’obiettivo dei tanti alberghi diffusi che stanno nascendo nel nostro paese.

L’albergo diffuso è una struttura ricettiva che permette di conoscere la vita all’interno di un piccolo centro abitato o di un paese, potendo usufruire di tutti i servizi di una struttura alberghiera (accoglienza, assistenza, ristorazione, spazi e servizi comuni per gli ospiti).


Per dar vita ad un albergo diffuso non occorre costruire nulla, vengono utilizzati, ristrutturati o recuperati edifici già esistenti all’interno del borgo. Questo permette nel contempo di non creare nessun impatto ambientale e di dare “nuova vita” a paesi che rischierebbero altrimenti di scomparire.

L’obiettivo è valorizzare tutte le strutture esistenti, dalle stalle ai vecchi immobili rurali.
Sauris, nel cuore della Carnia in provincia di Udine, è uno di questi esempi. È stato il primo albergo diffuso d’Italia e oggi fa parte dell’associazione Borghi Autentici d’Italia.


Il progetto Sauris nasce negli anni ’80, grazie ad una legge regionale nata per salvaguardare il territorio dopo il terremoto del 1976. Il paesino, che allora contava solo pochissimi abitanti, grazie a questa idea è tornato a vivere.

Una vacanza altenativa quella che si può vivere in queste strutture, dove si possono conoscere i ritmi del paese e dei suoi abitanti, gli usi e i costumi.


Ci si può immergere nella vita in un piccolo centro, alloggiando in appartamenti o camere attrezzati con ogni comfort, ubicati nel cuore del borgo, assaporare la cucina tipica locale e utilizzare servizi e spazi comuni che distano solo pochi metri gli uni dagli altri.

Godere della tranquillità e del silenzio di questi posti, lontano dallo stress, dal traffico e dallo smog delle città è uno dei tanti pregi che vi faranno apprezzare questo tipo di vacanza.


Per aderire al modello degli alberghi diffusi, la struttura ricettiva deve avere determinate caratteristiche, dettagliate nel Manifesto degli Alberghi Diffusi:

  • gestione unitaria della struttura;
  • presenza di locali per i servizi comuni per gli ospiti;
  • offerta di servizi alberghieri e assistenza agli ospiti (accoglienza, colazione, pulizie, ecc…);
  • presenza di una comunità ospitante;
  • integrazione nel territorio e nella sua cultura;
  • ambiente riconoscibile e autentico, differente dagli standard delle consuete strutture alberghiere;
  • distanza ragionevole tra le strutture.

Per saperne di più visitate il sito dell’Associazione Italiana Alberghi Diffusi www.alberghidiffusi.it.


Buona vacanza!!!!

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.