eventi

WORLD DAY. La Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione

logo_unccd_worldday_rgbCome vi abbiamo già accennato lo scorso dicembre nell’articolo dedicato, il 2011 è l’Anno Internazionale delle Foreste.

La Giornata dedicata alla Lotta alla desertificazione che si svolge ogni anno il 17 giugno in tutto il mondo, nel 2011 si concentrerà in particolare sulle foreste nelle zone aride del mondo guidata dal motto “Forests keep drylands working“.


L’obiettivo delle Nazioni Unite è quello di sensibilizzare il pubblico e i responsabili politici ai pericoli crescenti di desertificazione, al degrado del territorio e alla siccità per la comunità internazionale.

Desertificazione, degrado dei suoli e siccità rappresentano una minaccia per la sicurezza umana, privando la gente dei mezzi di un sostentamento dignitoso in quanto colpiscono la produzione alimentare, l’accesso all’acqua e ai mezzi per l’attività economica.


Il degrado della terra nelle zone aride, comunemente noto come il processo di desertificazione, inizia con la scomparsa della vegetazione; ciò significa che, come osserva l’onorevole Luc Gnacadja – segretario esecutivo della Convenzione delle Nazioni Unite, “le foreste sono il primo passo verso la guarigione e la protezione della terra da desertificazione e siccità“.


Le cosiddette foreste secche possono divenire il fattore determinante per la sostenibilità futura delle terre aride, con importanti ripercussioni sui cambiamenti climatici. Eppure, solo il 18% di terre aride è forestato.

Guarda nella mappa sottostante la delineazione delle terre aride fornita dalla UNCCD-United Nations Convention to Combat Desertification (clicca sulla foto per ingrandirla)

arid-zones-forests

Le Nazioni Unite hanno designato il 2011 come l’Anno Internazionale delle Foreste per sottolineare l’utilità delle foreste per le persone. Gli scienziati e gli esperti concordano sul fatto che questo collegamento è più evidente e sentito nelle terre aride, dove gli alberi svolgono vari ruoli per le comunità: forniscono cibo e medicine per la gente e il bestiame,  rappresentano luoghi di culto, di rifugio e centri decisionali. Gli alberi significano vita in quelle terre, non sono dati per scontati dai quasi 2 miliardi di persone che abitano le terre aride.


Ascolta cliccando qui le dichiarazioni dei leader delle organizzazione internazionali sul tema della forestazione delle zone aride, in vista della Giornata Mondiale che si terrà il 17 Giugno.


Per saperne di più collegati al sito ufficiale: http://www.unccd.int/main.php

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Devi fare il login per inserire un commento.